WTCR | Coronavirus, il messaggio di Tarquini: “Stay home, stay safe” [VIDEO]

Un breve video del campione italiano

Gabriele Tarquini ha condiviso un video dove manda un messaggio chiaro ai fan del FIA WTCR: "State a casa al sicuro"
WTCR | Coronavirus, il messaggio di Tarquini: “Stay home, stay safe” [VIDEO]

Con il FIA WTCR costretto a rinunciare alla tappa dell’Hungaroring prima e ora anche al Nurburgring Nordschleife a causa della pandemia di Coronavirus, Gabriele Tarquini ha voluto lanciare un breve videomessaggio.

Il videomessaggio del ‘Cinghio’

Confermato anche per questa stagione su una delle Hyundai ufficiali, il ‘Cinghio’ non è pronto solamente a lanciarsi all’assalto al titolo iridato ma anche a dare un messaggio di speranza e di coraggio a coloro che stanno vivendo in questi giorni la quarantena in tutto il mondo. «Dobbiamo lottare tutti assieme contro questo virus. Mi piacerebbe fare tutto il possibile affinché ritorniamo alle nostre vite e alle normali attività sportive, ma prima di ciò seguite i consigli ufficiali: state a casa, state al sicuro» ha ribadito l’esperto pilota italiano, che di recente ha compiuto ben 58 anni. Al momento, il virus COVID-19 ha costretto anche altri campionati a fermare ogni regolare attività, soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito che avevano tentato in tutti i modi di rinviare tale decisione.

Tarquini torna al numero 30 nel 2020

Parlando della stagione 2020, Tarquini ha deciso di tornare al #30 dopo aver corso con il numero 1 dopo aver vinto il titolo 2018. «Pur essendo dispiaciuto di dover rinunciare al #1, sono contento di vederlo sull’auto di Norbi. Ho deciso di tornare ad un numero che mi ha portato molto successo nel corso degli anni. Il #30, oltre ad essere quello con cui ho vinto il titolo, è un tributo ai successi nei miei primi anni di corse» ha detto l’abruzzese.

Copyright foto: Florent Gooden / DPPI

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati