smart EQ fortwo e-cup | Longo e Novelli 1934 di nuovo assieme per la stagione 2020

Si punta al titolo

Lorenzo Longo è di nuovo confermato da Novelli 1934 anche per la stagione 2020 del Campionato Italiano Velocità Energie Alternative ACI Sport.
smart EQ fortwo e-cup | Longo e Novelli 1934 di nuovo assieme per la stagione 2020

Ancora l’uno di fianco al altro: Lorenzo Longo correrà per il team Novelli 1934 anche in questa stagione del Campionato Italiano Velocità Energie Alternative ACI Sport. Lo scorso anno, Longo vinse ben due volte con le smart EQ fortwo e-cup ed è tra i pretendenti al titolo.

Longo punta al titolo nel 2020

Sono stati la grande sorpresa del 2019 e in questa stagione Longo proverà a mettere le mani sul titolo. «Voglio ringraziare Novelli 1934 e Biato Group per aver rinnovato la fiducia nei miei confronti per il secondo anno. La scorsa stagione abbiamo ottenuto grandi risultati ed è da lì che vogliamo ripartire, voglio vincere quante più gare possibili. Il resto verrà da sé», ha commentato il pilota, che ha debuttato nel motorsport nel 2018 proprio nella smart e-cup e si appresta quindi ad iniziare la sua terza stagione. «Questo è un anno particolare, sia per la totale elettrificazione della gamma smart sia, soprattutto, per Genova e l’Italia, pronte a risorgere dopo un periodo decisamente difficile. Farò di tutto per renderli orgogliosi di me, voglio dedicare la mia stagione a loro».

Due vittorie nella stagione 2019

«Siamo felici di poter confermare anche per il 2020 la partecipazione di Novelli 1934 alla smart EQ fortwo e-cup, sempre con il pilota Lorenzo Longo che nel 2019 ha preso le misure del campionato, vincendo due gare e classificandosi 8° assoluto nella classifica finale», ha detto Alessandro Casto, General Manager smart e Mercedes di Novelli 1934, biAuto-Biasotti Group. «Iniziative come questa sono il modo migliore per far conoscere le smart EQ, le sue prestazioni e la fantastica manovrabilità che queste vetture riescono a offrire. Quest’anno Novelli 1934 scende in pista per vincere!».

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati