FIA Motorsport Games | Ratel: “Spero nei prototipi, in contatto con ACO”

In arrivo le LMP3?

Stephane Ratel vorrebbe anche i prototipi LMP3 nella prossima edizione dei FIA Motorsport Games.
FIA Motorsport Games | Ratel: “Spero nei prototipi, in contatto con ACO”

Potrebbe esserci una gradita sorpresa ai prossimi FIA Motorsport Games di Marsiglia, in Francia. In una edizione 2020 che ha già succose aggiunte e novità, Stephane Ratel starebbe valutando l’idea di aggiungere anche dei prototipi LMP3.

Prototipi LMP3? Dialogo aperto con ACO

I Giochi Olimpici del Motorsport, andati in scena per la prima volta lo scorso anno a Vallelunga, accoglieranno delle nuove discipline nel 2020: i rally (anche quelli storici), le crosscar e degli ampiamenti ai kart e alle GT. L’evento è gestito da SRO Motorsports Group (che si occupa del GT World Challenge e dell’Intercontinental GT Challenge) e Stephane Ratel, raggiunto da Endurance-Info, ha dichiarato il suo interesse ad aggiungere anche i prototipi: «Spero ancora di vederli, ne stiamo discutendo con l’ACO. SRO non pretende di essere il promoter di tutto, ma sarebbe bello avere ACO al tavolo oltre a Marcello Lotti per le gare turismo. Abbiamo tutto, mancano solo i prototipi». L’obiettivo sono le LMP3, soprattutto perché sono molto più economiche rispetto alle LMP2 o, addirittura, alle LMP1.

Tante novità per il 2020, GT ancora protagoniste

Ratel ha parlato anche della recente espansione dell’evento, che ricordiamo essere in programma dal 23 al 25 ottobre sul circuito di Le Castellet. La GT Cup, che ora si divide in GT Sprint Relay e GT Pro a due piloti, manterrà le stesse vetture GT3. «Avevamo bisogno di tenere i piloti professionisti, mantenendo la Pro-Am che diventa la GT Sprint Relay che si svolgerà su tre giorni. I Pro prenderanno parte solo alla gara della domenica, per permettere a tutti di poter correre. Questa sarà il momento clou dell’evento».

Copyright foto: Jakob Ebrey Photography

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati