Porsche 935 K3, la livrea retrò di Apple colora il fantasioso concept moderno

Un mostro ancor più estremo

Artem Neretin ha immaginato un concept moderno della Porsche 935 K3 con la livrea retrò di Apple del 1980.
Porsche 935 K3, la livrea retrò di Apple colora il fantasioso concept moderno

Un’idea fantasiosa ma deliziosa quella concepita dal designer Artem Neretin, che ha immaginato la mostruosa Porsche 935 K3 con i colori retrò di Apple. Solamente 18 mesi fa, Porsche aveva svelato un concept moderno dell’iconica auto.

I dettagli sul nuovo concept immaginato da Neretin

Basandosi sul modello della 935 K3 e prendendo diversi elementi moderni, Neretin ha preso la vecchia colorazione arcobaleno della Apple e ha realizzato questa magnifica opera. La K3 originale fu costruita dalla Kremer Racing in Germania e ottenne la vittoria alla 24 Ore di Le Mans del 1979, con al volante i fratelli Don e Bill Whittington e Klaus Ludwig, che avevano preceduto la 935/77° di Dick Barbour, Rolf Stommelen e dell’attore Paul Newman. La sua carrozzeria è quadrata e si può ben notare l’enorme spoiler posteriore, ancora più estremo dell’originale avendo più alette laterali che l’allargano di diversi centimetri. La parte anteriore adotta una coppia sottili fari verticali a LED e uno splitter molto pronunciato. Ridotto il parabrezza per aumentare lo scorrimento dell’aria, facendo diventare questo modello una sorta di proiettile.

La Porsche Apple corse veramente a Le Mans nel 1980

Rimanendo sempre sull’anteriore, ci sono delle piccole prese d’aria laterali e al centro del cofano. Lo stesso Nerein ha dato molta importanza durante la sua creazione, tanto che le ruote sono coperte e gli specchietti retrovisori sono davvero minuscoli. A chiudere il tutto è la livrea Apple che sposò la vettura di Dick Barbour Racing nel 1980, la squadra arrivata seconda l’anno prima a Le Mans. Allan Moffat, Bobby Rahal e Bob Garretson presero in mano il volante della vettura ma non ebbero fortuna, costretti al ritiro dopo undici ore a causa di un pistone fuso.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati