WEC | Approvati i “principi generali” per la convergenza Hypercar-LMDh

Nel Consiglio della FIA di ieri

La FIA avrebbe trovato i principi generali per la convergenza tra le Le Mans Hypercar del FIA WEC e le LMDh dell'IMSA.
WEC | Approvati i “principi generali” per la convergenza Hypercar-LMDh

La FIA ha approvato i “principi generali” per la convergenza tra le Le Mans Hypercar del FIA World Endurance Championship e le LMDh dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. La decisione è stata presa nell’ultimo Consiglio Mondiale a Ginevra, svoltosi ieri.

LMH-LMDh, FIA: trovati i “principi generali” per la convergenza

«Le categorie manterranno gli attuali regolamenti tecnici del FIA WEC, incluse le Le Mans Hypercar», si legge in una nota rilasciata dalla FIA. «Le Le Mans Hypercar e le LMDh verranno unite sotto un’unica categoria del FIA WEC. I prototipi LMDh si baseranno su un nuovo telaio, comune sia per il WEC che per l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship». I parametri come potenza, aerodinamica e peso saranno allineate tra le due categorie per garantire che entrambi i prototipi abbiamo le stesse performance. Ciò comporterebbe ad alcune lievi modifiche alle Le Mans Hypercar, che ricordiamo debutteranno nella prossima stagione del Mondiale, al via a settembre di quest’anno a Silverstone. Nessun altro commento è stato rilasciato riguardo a questa riunione, almeno così come riferisce Sportscar365 che ha provato a contattare Gerard Neveu, CEO del WEC.

Confermato il calendario per la stagione 2020-21 nel Consiglio di ieri

Durante il Consiglio di ieri, è stato anche formalmente approvato il calendario della stagione 2020-21, dove non sono stati effettuati ulteriori cambiamenti. Si comincerà quindi il 5 settembre a Silverstone, proseguendo poi nei successivi mesi a Monza, Fuji e Sakhir. Dopo la pausa invernale, si riprenderà a febbraio con Kyalami, poi Sebring, Spa-Francorchamps e infine Le Mans con la classica 24 Ore.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati