FIA F2 | Test Sakhir, Sessione 6: Ghiotto chiude la tre giorni al comando

L'italiano il più veloce

Luca Ghiotto mostra i muscoli ed è il più rapido nell'ultima sessione di prove collettive della Formula 2 in Bahrain.
FIA F2 | Test Sakhir, Sessione 6: Ghiotto chiude la tre giorni al comando

Tempo record e primato in classifica per Luca Ghiotto nell’ultima sessione di test collettivi della Formula 2 a Sakhir, in Bahrain. Il pilota italiano ha portato al comando Hitech GP con un tempo di 1’41”252, segnando il miglior riferimento delle tre giornate.

I risultati dell’ultima sessione di test in Bahrain

Ghiotto ha preso il comando dopo la mezz’ora, quando il primato era in palio tra lui, il compagno Nikita Mazepin e la coppia Mick Schumacher-Robert Shwartzman di Prema. Alla fine è il vicentino ad aver primeggiato, seguito da un ottimo Felipe Drugovich (MP Motorsport) che si è piazzato alle sue spalle con un ritardo di 72 millesimi. Jack Aitken occupa invece il 3° posto con Campos, seguito da Schumacher, Nobuharu Matsushita (MP Motorsport), Mazepin e Shwartzman. A completare i primi dieci troviamo Louis Delétraz (Charouz), Sean Gelael (DAMS) e Callum Ilott (UNI-Virtuosi). Diverse le bandiere rosse agitate in pista: la prima per rimuovere la Trident di Roy Nissany ferma in pista nella prima mezz’ora, poi un’altra ancora per Marino Sato e la sua Campos che ha, di fatto, chiuso la giornata.

Deludenti ART Grand Prix e HWA Racelab

Deboli prestazioni per i due alfieri di ART Grand Prix: Sergey Sirotkin e Marcus Armstrong hanno notevolmente faticato; in più, l’australiano ha percorso solamente tre giri durante la sessione. Non eccezionale anche l’accoppiata HWA Racelab, con Artem Markelov e Giuliano Alesi nel fondo. Indietro anche Jehan Daruvala che aveva svettato sia stamane che ieri. A ridosso della top-10 Pedro Piquet (Charouz) e Dan Ticktum (Carlin), seguiti da Guilherme Samaia (Campos) e Guanyu Zhou (UNI-Virtuosi).

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati