FIA F2 | Test Sakhir, Giorno 1: Deletraz e Charouz comandano al mattino

Insegue Matsushita da vicino

Louis Deletraz è stato il più veloce con Charouz nella prima sessione di test collettivi in Bahrain della Formula 2.
FIA F2 | Test Sakhir, Giorno 1: Deletraz e Charouz comandano al mattino

Dopo la Formula 3, anche la Formula 2 è scesa in pista per la prima sessione di prove collettive sulla pista di Sakhir, in Bahrain. Con le monoposto dotate delle nuove gomme Pirelli da 18”, Louis Deletraz è stato il più veloce nella mattina con Charouz Racing System segnando il tempo di 1’43”583.

I risultati della prima mattinata di test

Delétraz, che ricordiamo essere alla sua quarta stagione completa nella serie, ha preceduto per soli 25 millesimi Nobuharu Matsushita, 2° con MP Motorsport con un crono di 1’43”608. Jehan Daruvala risulta essere il miglior rookie con Carlin; lui e il suo compagno di squadra Yuki Tsunoda sono stati i primi a scendere in pista per segnare i primi riferimenti cronometrici ma, a differenza del giapponese classificatosi 9°, l’indiano si è piazzato al 3° posto. Ottima prova anche per l’altro alfiere di Charouz Pedro Piquet, 4° davanti a Felipe Drugovich (MP Motorsport), all’esperto Sean Gelael (DAMS) e a Sergey Sirotkin, impegnato con ART Grand Prix in sostituzione di Christian Lundgaard bloccato a Tenerife in una quarantena precauzionale contro il Coronavirus. Bene anche Dan Ticktum, 8° con DAMS, mentre a completare la top-10 c’è Marcus Armstrong con ART Grand Prix.

Nel fondo molti protagonisti

HWA Racelab e Hitech GP – le due nuove compagini della Formula 2 – non avevano ancora segnato un crono utile fino a 15 minuti da termine: se Artem Markelov e Giuliano Alesi sono gli ultimi due classificati senza tempo, al contrario Luca Ghiotto e Nikita Mazepin si posizionano in 13esima e in 15esima posizione. Jack Aitken è solo 11° con Campos, mentre il campione della Formula 3 Robert Shwartzman è 18° con Prema, Mick Schumacher addirittura 20°. Durante la sessione, solo una bandiera rossa è stata chiamata per circa 10 minuti.

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati