Ice Challenge 2020, annullato l’ultimo round a Serre Chevalier. Cobbe in azione con la Kia Rio WRX [VIDEO]

Riviviamo la gara di Cobbe all'Ice Challenge

Salta il gran finale dell'Ice Challenge 2020, la serie su piste innevate aperta alle vetture rally e kartcross. Come highlight della stagione, vediamo in azione Luciano Cobbe nella tappa di Livigno
Ice Challenge 2020, annullato l’ultimo round a Serre Chevalier. Cobbe in azione con la Kia Rio WRX [VIDEO]

AGGIORNAMENTO: Proprio oggi è arrivata la decisione ufficiale comunicata dagli organizzatori, BMG Motor Events, di cancellare l’ultimo appuntamento dell’Ice Challenge 2020.

La pioggia abbattutasi su Serre Chevalier e sulla pista teatro del round finale, in programma il 23 febbraio, ha reso infatti impossibile predisporre il tracciato per la gara. La serie si chiude così con quattro appuntamenti su sei, tutti disputati su suolo italiano (la doppia tappa in calendario in terra francese infatti è saltata per le temperature troppo miti e per la pioggia).

Il campione nelle Quattro Ruote Motrici, quindi, è Ivan Carmellino, in attesa che vengano a breve ufficializzate tutte le classifiche di stagione (Claudio Vallino dovrebbe essere il trionfatore nelle Due Ruote Motrici, mentre Simone Firenze si laureerebbe campione tra i kart-cross).


Il prossimo 23 febbraio si concluderà la Ice Challenge 2020, competizione che si disputa nei primi due mesi invernali, sebbene quest’anno il clima si sia rivelato tutto fuorché rigido (in Svezia ne sanno qualcosa): anche la serie organizzata da BMG Motor Events, con il supporto di Yokohama Italia, ha dovuto rinunciare ad una delle sei tappe previste, la quarta di Serre Chevalier dell’8 e 9 febbraio cancellata per le temperature troppo miti.

Il punto sull’Ice Challenge 2020

L’Ice Challenge è valido come Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio, con l’avallo di ACI Sport: in esso gareggiano sia le vetture da rally e rallycross, che le prototipo a trazione integrale oppure a due ruote motrici, oltre ai kart-cross. La serie è partita lo scorso 6 gennaio da Pragelato e si è disputata quasi interamente sulle piste innevate italiane, a parte due appuntamenti oltreconfine, ovvero in Francia a Serre Chevalier. Come abbiamo visto però uno dei due round è saltato, mentre l’altro sarà proprio quello conclusivo.

Lo scorso weekend si è corso il penultimo appuntamento a Pragelato, salvato in extremis dal rischio cancellazione grazie al lavoro dello staff che gestisce l’impianto, che ha innevato la pista e lavorato per fortificare il fondo ghiacciato del tracciato. Sul circuito da percorrere in senso opposto rispetto al primo round la vittoria è andata, tra le vetture, a Ivan Carmellino sulla Fiat Grande Punto Proto per il New Driver’s Team, mentre nei kart-cross l’ha spuntata Simone Firenze. Lo stesso Carmellino è attualmente in testa, ad un round dalla fine, nella classifica delle Quattro Ruote Motrici, staccando di ben 44 punti Luciano Cobbe, attuale secondo.

Luciano Cobbe in azione con la Kia Rio WRX

A proposito di quest’ultimo, facciamo un passo indietro al secondo round dell’Ice Challenge di scena a Livigno lo scorso mese e vediamo in azione lo stesso Cobbe a bordo della Kia Rio WRX, lo stesso modello utilizzato da Gigi Galli (nativo proprio di Livigno) con cui ha vinto il Campionato Italiano Rallycross 2019. Cobbe invece concluse al quarto posto il secondo round dell’Ice Challenge, vedendo sfumare alla fine un potenziale podio.

Crediti Video: 19Bozzy92

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati