Formula E | Dominio di Evans e Jaguar in Messico, ora in vetta al campionato

Calado 9° ma squalificato

Mitch Evans conquista una bella vittoria a Città del Messico, quarto round della Formula E, regalando un altro successo a Jaguar.
Formula E | Dominio di Evans e Jaguar in Messico, ora in vetta al campionato

Un vero e proprio dominio quello attuato da Mitch Evans nell’ultimo ePrix di Città del Messico, quarto appuntamento stagionale della Formula E. Il pilota neozelandese ha conquistato la vittoria con la sua Jaguar e ora conduce in testa alla classifica piloti.

Il resoconto della corsa

Dopo aver dominato la sessione di qualifiche e raggiunto la seconda posizione nella Super Pole, Evans ha preso subito la testa della gara superando alla prima curva André Lotterer, pilota di Porsche, conducendo poi una gara impeccabile che lo ha portato fino alla vittoria finale. Conquistando 26 punti, Evans ora guida la classifica piloti con un punto di vantaggio sul secondo. La vittoria del neozelandese consente al team britannico di raggiungere la seconda posizione della classifica squadre. Quello appena trascorso è stato invece un weekend dal sapore dolce-amaro per James Calado, compagno di squadra di Evans che, prima di essere squalificato per una violazione tecnica nella limitazione dell’energia, aveva tagliato il traguardo in nona posizione.

James Barclay, Panasonic Jaguar Racing Team Director: «Che gara fantastica! È stato un grande giorno per tutto il team e per il marchio Jaguar. Mitch e la squadra hanno offerto una prestazione impeccabile che ha portato ad una convincente vittoria. Anche James ha fatto una grande gara concludendo al nono posto, ma sfortunatamente siamo stati squalificati per una piccola violazione di natura tecnica. È un momento incredibile per il team e questa vittoria ci ha ripagato di tutto il duro lavoro fatto fino ad oggi. Sulla scia di questo entusiasmo, a breve torneremo al lavoro per preparare la prossima gara di Marrakesh».

Le dichiarazioni dei piloti

Evans: «Questo risultato è il giusto riconoscimento al grande lavoro svolto dal team dopo l’ottimo piazzamento ottenuto a Santiago. La Jaguar I-TYPE 4 ha mostrato a tutti il suo eccellente ritmo non solo su un giro ma su un’intera competizione. Dopo un sorpasso ravvicinato con André Lotterer nella prima curva, ho preso subito la testa della gara concentrandomi per essere il più efficiente e veloce possibile. In questo weekend abbiamo dimostrato di cosa realmente siamo capaci ed ora vogliamo mantenere questo ritmo per tutta la stagione».

Calado: «Dopo questa gara, provo emozioni contrastanti. Siamo stati bravi ad entrare nelle prime dieci posizioni, tagliando il traguardo al nono posto. Non è semplice affrontare una squalifica, ma cercheremo comunque di prendere in considerazione gli aspetti positivi della gara: ho scalato dieci posizioni ed ho ottenuto il massimo dalla mia I-TYPE 4. In vista della prossima competizione, devo lavorare sodo sulle sessioni di qualifica per capire cosa devo migliorare per ottenere una migliore posizione. Questa seconda vittoria di Mitch in Formula E rappresenta un grande momento per tutta la squadra».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati