Formula E | Di Grassi conclude 6° con Audi a Città del Messico

Abt illeso dopo l'incidente

Lucas di Grassi conquista un difficile 6° posto per Audi a Città del Messico, quarto round stagionale della Formula E.
Formula E | Di Grassi conclude 6° con Audi a Città del Messico

Dopo ben tre vittorie nelle ultime tre edizioni, Audi ha concluso al 6° posto con Lucas di Grassi nell’ePrix di Città del Messico, quarto appuntamento stagionale della Formula E. Il brasiliano rimane nei primi posti della classifica piloti, mentre Daniel Abt è stato vittima di un grave incidente nelle prove libere.

Abt incidentato ma illeso, Di Grassi 6°

Non è stato un weekend semplice per Audi: già nelle libere c’è stato il botto di Abt contro le barriere, costringendo il pilota a volare in elicottero all’ospedale in via precauzionale e a saltare le qualifiche. «È stato l’impatto più violento della mia carriera», ha dichiarato il tedesco. «Sono contento che le macchine siano così sicure e che sia uscito quasi illeso. La squadra ha ottenuto un gran risultato preparando di nuovo la macchina. Ovviamente, era chiaro che sarebbe stato difficile per me partire dalle retrovie e senza aver disputato le prove libere. Ora si tratta di rimettersi in forma per Marrakech». Con Abt praticamente fuori dai giochi – anche se ha preso il via, ritirandosi poi –, è toccato a di Grassi portare a casa punti preziosi grazie al 6° posto, scattando dal 15° posto sulla griglia di partenza. «Questa è stata una gara difficile», ha detto il brasiliano. «Anche se abbiamo segnato dei punti, non sono contento al 100%. Non abbiamo avuto il ritmo per risalire ulteriormente, dobbiamo lavorare duro per diventare più forti in qualifica e in gara».

Le parole di McNish

«Questa è stata una giornata turbolenta per noi», ha affermato Allan McNish, Team Principal dell’Audi Sport ABT Schaeffler. «Per Daniel è iniziato in modo negativo con l’incidente e per Lucas, dopo le difficili qualifiche, ha segnato comunque punti importanti. Siamo già completamente concentrati sulla prossima gara a Marrakech».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati