WEC | Peugeot sceglie Ligier per il suo ritorno alla 24 Ore di Le Mans

Notizia non ancora ufficiale

Peugeot, dopo l'abbandono di Rebellion, avrebbe scelto Ligier per progettare la nuova auto per il suo ritorno nel FIA WEC.
WEC | Peugeot sceglie Ligier per il suo ritorno alla 24 Ore di Le Mans

Dopo l’uscita di scena di Rebellion, Peugeot si è subito guardata attorno e collaborerà con Ligier per il suo ritorno nel FIA World Endurance Championship. Secondo quanto riportato da L’Équipe, sarà il costruttore francese a sviluppare il nuovo prototipo.

Peugeot e Ligier: in attesa dell’annuncio ufficiale

In un’intervista esclusiva al quotidiano transalpino, il direttore del Groupe PSA Motorsport Jean-Marc Finot ha confermato che Ligier sarà il suo nuovo partner dopo il ritiro di Rebellion e, di conseguenza, di Oreca – quest’ultima interessata alle LMDh dell’IMSA. L’obiettivo è quello di presentare il proprio prototipo per la stagione 2022-23. «Non abbiamo corso nell’endurance da diversi anni, quindi le opzioni rimangono aperte: sviluppare da noi le competenze o chiamare un partner esterno», ha dichiarato Finot. «Siamo in una fase di progettazione tecnica e quindi non ancora operativi, per il momento». Tali parole fanno capire che la struttura sarà rafforzata onde d’evitare altre brutte sorprese, ma che sono ancora aperti ad ulteriori partner oltre a Ligier, diventata una sorte di paracadute di sicurezza.

Peugeot potrebbe pensare a una LMDh

Sportscar365 e Endurance-Info hanno tentato di contattare i rappresentanti di Oreca e Ligier, ma questi hanno declinato ogni richiesta. Quindi, non è ancora una notizia ufficiale ma è chiaro che la situazione è quella appena descritta. Inoltre, potrebbe esserci una virata dalle Le Mans Hypercar alle LMDh, anche perché Ligier è uno dei quattro telaisti approvati per quest’ultima classe. «La scelta verrà effettuata in base alle normative tecniche che sono ancora oggetto di discussioni all’interno dei gruppi di lavoro», ha concluso Finot. «Deve ancora essere trovato un accordo per il BoP tra WEC e IMSA».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati