WEC | Ferrari e AF Corse vincono il ricorso: riammesse a Shanghai

A loro il successo della corsa

La Ferrari vince l'appello fatto alla FIA per l'esclusione dalla 4 Ore di Shanghai del FIA WEC, dove aveva vinto con James Calado e Alessandro Pier Guidi.
WEC | Ferrari e AF Corse vincono il ricorso: riammesse a Shanghai

Arriva un successo per Ferrari e AF Corse: Alessandro Pier Guidi e James Calado erano stati estromessi dalla classifica della 4 Ore di Shanghai, terzo appuntamento del FIA World Endurance Championship, ma dopo aver fatto ricorso sono stati riammessi ottenendo così la vittoria.

Ferrari conquista la vittoria di Shanghai

Nell’evento svoltosi a novembre, la Ferrari F88 GTE #51 aveva tagliato per prima il traguardo sotto la bandiera scacchi ma, successivamente, i commissari di gara l’avevano squalificata dopo i classici controlli post-gara per aver violato la norma che impone un’altezza minima di 50 millimetri da terra. La Ferrari aveva immediatamente fatto appello contro la sentenza e la FIA, in una riunione svoltasi lo scorso 28 gennaio a Parigi, ha svelato oggi che la Rossa è stata ingiustamente penalizzata. La Federazione ha esaminato le prove dell’illecito, ma ha dichiarato di che la decisione presa dopo la corsa in Cina è stata annullata. Così, AF Corse si guadagna la prima vittoria stagionale, arretrando la Porsche Michael Christensen e Kévin Estre al 2° posto, la seconda Porsche di Gianmaria Bruni e Richard Lietz al 3° e togliendo il podio all’Aston Martin di Alex Lynn e Maxime Martin che, curiosamente, aveva sempre ottenuto il gradino più basso in tutte e quattro i round sino a qui svolti.

Come cambia la classifica

Ovviamente, cambia totalmente la classifica delle LMGTE Pro: Calado e Pier Guidi guadagnano 25 punti e salgono al 2° posto nella graduatoria generale, mentre rimangono in testa Marco Sørensen e Nicki Thiim su Aston Martin, gli unici ad aver conquistato due vittorie in questa stagione.

WEC | Ferrari e AF Corse vincono il ricorso: riammesse a Shanghai
Vota questo articolo
Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati