Formula E | Audi in Messico a caccia della vittoria, favorita con Di Grassi

Vincitrice delle ultime tre edizioni

Audi è alla ricerca della prima vittoria stagione in Formula E in Messico, dove ha vinto negli ultimi tre anni.
Formula E | Audi in Messico a caccia della vittoria, favorita con Di Grassi

Con la prossima trasferta a Città del Messico, Audi punta a conquistare una vittoria nella stagione 2019-20 della Formula E. Lucas di Grassi, attualmente 5° in classifica generale, e Daniel Abt affronteranno il nuovo tracciato messicano, l’unico permanente del calendario.

Un nuovo layout per tutti i team

La pista messicana è una delle preferite dei piloti, soprattutto per l’aria di festa che si vive sulle tribune e nella sezione dello stadio. A parte ciò, Audi Sport ABT Schaeffler può dirsi competitiva e arriva in America Centrale con i favori della vittoria: infatti, lo scorso anno è stato proprio di Grassi a vincere all’ultimo metro, beffando Pascal Wehrlein, e vinse anche nel 2017. Abt, dal canto suo, ha festeggiato il suo primo successo di sempre nella serie elettrica nel 2018. «Il nuovo layout è un fattore importante perché dobbiamo abituarci velocemente al tracciato», ha dichiarato Allan McNish, Team Principal di Audi. «Nelle prime tre gare abbiamo perso delle occasioni: avevamo le performance, ma dopo le difficoltose sessioni di qualificazione non siamo tornati a casa con abbastanza punti. In Messico, il team, i piloti e la macchina sono sempre stati a loro agio fino ad ora. Il nostro obiettivo è quello di concentrarci e di conquistare il successo».

Le parole dei piloti

«Le gare in Messico sono sempre state dei momenti cruciali per qualsiasi pilota, e questo lo è stato per me con Audi nel FIA World Endurance Championship e qui in Formula E» ha detto di Grassi. «Pensare alla corsa dello scorso anno mi fa ancora sorridere, è stata pura adrenalina. Conosciamo i nostri punti di forza e siamo determinati a lottare per la vittoria». «Il Messico è un posto speciale per me, non solo perché ho vinto la prima gara ma per l’entusiasmo della folla» ha concluso Abt.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati