WTCR | La Cupra Leon Competition in pista con parti stampate in 3D [VIDEO]

Una nuova tecnologia

Cupra sta terminando gli sviluppi della nuova Leon Competición TCR 2020 che porta alcune parti stampate in 3D.
WTCR | La Cupra Leon Competition in pista con parti stampate in 3D [VIDEO]

La Cupra ha quasi ultimato gli sviluppi della nuova Leon Competición TCR 2020. Il marchio sportivo di SEAT, che ha già aperto le prenotazioni per la vettura, ha anche annunciato l’implementazione della tecnologia di stampa 3D per la sua produzione.

La stampa 3D nel processo di progettazione della vettura

La stampa 3D è una tecnologia che si sta consolidando sempre più in tutto il mondo e Cupra la sta inglobando nella produzione della propria auto TCR. «Per la nuova Cupra Leon Competición TCR abbiamo modellato il modulo di controllo centrare del volante, le prese d’aria del cofano, gli specchietti retrovisori e le prese di raffreddamento del freno e dell’acqua», ha dichiarato Xavi Serra, responsabile dello sviluppo tecnico di Cupra Racing. «L’obiettivo principale è di avere molte parti in breve tempo. Siamo in grado di testare rapidamente un’ampia varierà di progetti. Inoltre, poiché lo sviluppo del veicolo è ora eseguito in parallelo, questa tecnologia ci consente di reagire rapidamente a qualsiasi cambiamento nel processo di progettazione».

I risultati sono più che positivi

La Cupra Leon Competición TCR 2020 è già scesa in pista sulla pista di Portimao, in Portogallo. Lo sviluppo sembra procedere al meglio e la squadra ha messo alla prova le nuove parti stampate in 3D. «I risultati sono stati eccellenti e alcuni sono stati persino sorprendenti perché stavamo cercando di spingere i materiali ai loro limiti», ha ripreso Serra. «Questa tecnologia è e continuerà ad essere la chiave per trasformare le idee più complesse a realtà». Per il momento, dovremo attendere il 20 febbraio per la sua presentazione, in occasione dell’inaugurazione del Garage Cupra. Le consegne sono previste per aprile 2020.

Crediti immagine copertina: TouringCarTimes

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati