FIA F2 | Ghiotto e Mazepin ufficiali Hitech GP per il 2020

Ghiotto per soli sette round

Luca Ghiotto calcherà ancora le piste della Formula 2: per l'italiano è arrivata la chiamata da parte di Hitech GP, al fianco di Nikita Mazepin.
FIA F2 | Ghiotto e Mazepin ufficiali Hitech GP per il 2020

Rivedremo ancora Luca Ghiotto in Formula 2: il pilota italiano, dopo aver concluso al 3° posto lo scorso anno con UNI-Virtuosi e ormai lanciato verso il panorama delle corse GT con Aston Martin e R-Motorsport, correrà con Hitech GP sette appuntamenti della stagione 2020. Sull’altra vettura britannica ci sarà invece Nikita Mazepin.

Ghiotto ancora protagonista della Formula 2 con Hitech GP

Ghiotto aveva iniziato già a guardare altrove a partire dalla fine dello scorso anno: una presenza alla 6 Ore del Fuji con Ginetta nel FIA World Endurance Championship e l’annuncio di R-Motorsport per tutto il GT World Challenge Europe by AWS. Dopo aver disputato – in realtà saltato a causa dell’incidente del compagno di squadra Marvin Kirchhöfer – la 12 Ore di Bathurst, il vicentino ha ricevuto la chiamata da parte di Hitech GP, al debutto nella seconda formula e alla ricerca di un pilota con esperienza. Per lui ci saranno ben sette appuntamenti in programma, ma c’è da capire chi prenderà in mano il volante nei restanti. «Sono pronto per questa sfida nella prossima stagione di Formula 2», ha dichiarato Ghiotto. «Voglio ringraziare Hitech GP per avermi dato l’opportunità di unirmi a loro nella loro stagione di debutto. Sono pronto per un anno di alto livello con loro». Per lui ci saranno in programma Sakhir, Monte Carlo, Baku, Silverstone, Hungaroring, Spa-Francorchamps e Yas Marina.

Mazepin full-time con Hitech GP

Mazepin, dopo un 2019 sottotono con ART Grand Prix, prendera il via per il suo secondo anno in Formula 2. «Sono molto felice di correre con Hitech GP nella loro stagione di debutto», ha affermato il russo, pronto a prendersi delle soddisfazioni. «Mi sento alla grande nel prendere parte al campionato. Non vedo l’ora di scendere in pista e la sfida sarà indubbiamente eccitante, con le nuove monoposto dotate delle gomme da 18 pollici».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati