LP Design riprende la Peugeot 208 WRC e la cala nel Rally Italia Sardegna

Nuovo render per la Peugeot 208 WRC

È stato diffuso un nuovo render della Peugeot 208 WRC realizzato da LP Design, con ulteriori dettagli per la versione da gara su sterrato
LP Design riprende la Peugeot 208 WRC e la cala nel Rally Italia Sardegna

Torna la nostra rubrica dedicata alle immaginifiche creazioni firmate dal giovane Lorenzo Prati, meglio noto come LP Design: ancora una volta il disegnatore propone il render di una vettura che gli appassionati vorrebbero rivedere in azione nel motorsport, in questo caso nei rally.

Parliamo della Peugeot 208 che LP Design immagina in versione WRC: in realtà viene ripreso un progetto già creato su carta da Prati lo scorso anno, immergendola nuovamente in un contesto competitivo tramite un render realizzato in collaborazione con Assetto Corsa RallyPromotorsport. Perciò, dopo una prima versione dello scorso novembre (e non dimentichiamoci anche un altro progetto, non a firma di LP Design, che era circolato nello stesso periodo ma alquanto diverso), ecco la Peugeot 208 WRC con la livrea di gara per il Rally Italia Sardegna, appuntamento del Mondiale che tornerà anche quest’anno (con qualche novità).

Peugeot e la sua storia nel WRC

Sono passati quindici anni dall’ultima apparizione della casa del Leone nel massimo campionato iridato rally, dopo l’epopea del Gruppo B con grande protagonista la 205 negli anni Ottanta, con a bordo piloti di spicco come Timo Salonen ed Ari Vatanen. Seguì poi la 206 sviluppata da Michel Nandan negli anni Novanta e le vittorie di Marcus Grönholm nei primi del Duemila, sino a quando il Gruppo PSA inaugurò l’era nel WRC dell’altro marchio francese nel suo portfolio, ovvero Citroen.

Negli ultimi tempi si era pure ipotizzato un ritorno di Peugeot nel campionato con addirittura una World Rally Car, soprattutto alla luce dell’addio di Citroen al Mondiale e la fine dei programmi del Leone nel WRX e nella Dakar. Per il momento parliamo di congetture senza alcun riscontro, anche perché i grandi costruttori al momento stanno alla finestra in attesa di scoprire come sarà il WRC del futuro, che dal 2022 passerà all’ibrido.

I dettagli della Peugeot 208 WRC

Tornando perciò alla Peugeot 208 WRC immaginata da LP Design, rispetto al precedente render l’auto assume alcuni dettagli in più, in linea con le caratteristiche della sua natura da World Rally Car e le esigenze di gara: notiamo infatti ad esempio le sospensioni rialzate, ideali per gli sterrati come quello del Rally Italia Sardegna, una aerodinamica leggermente rivisitata soprattutto nell’anteriore (con due feritoie sotto i fari) così come è stato ridisegnato l’airscope, in questo caso rialzandolo. Ultima chicca, LP Design ha immaginato a bordo l’equipaggio ora Hyundai – ma un tempo punta di diamante di Citroen – formato dal nove volte campione WRC Sébastien Loeb (con Peugeot nelle sue avventure nella Dakar, sia con il team ufficiale che nelle vesti di privato, e nel Mondiale Rallycross) e il suo navigatore nonché compagno di trionfi Daniel Elena.

Crediti Immagine di Copertina: LP Design

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati