ELMS | Signatech e Richard Mille: in arrivo un equipaggio femminile?

Calderon, Legge e Floersch i nomi possibili

Signatech starebbe pensando di ritornare nell'European Le Mans Series a supporto di Richard Mille e di un equipaggio tutto al femminile.
ELMS | Signatech e Richard Mille: in arrivo un equipaggio femminile?

È in arrivo un equipaggio tutto al femminile nell’European Le Mans Series? Secondo Endurance-info, Signatech starebbe pensando di allestire una LMP2 con il supporto di Richard Mille per la stagione 2020, sotto le insegne del Richard Mille Racing.

I dettagli su Signatech e Richard Mille

A dicembre, sono stati scoperti alcune informazioni importanti: in Bahrain, Tatiana Calderon, Katherine Legge e Sophia Flörsch sono state avvistate a bordo di un’Oreca 07 Gibson. L’idea non sembra del tutto campata per l’aria: Signatech vanta di una forte esperienza avendo vinto ben tre volte la 24 Ore di Le Mans con Alpine e, guidato dal boss Philippe Sinault, potrebbe tranquillamente ritornare nell’europeo fornendo supporto tecnico all’azienda orologiaia svizzera; tra l’altro, Richard Mille è presidente della FIA Endurance Commission. Tutto sembrerebbe a favore di questo rumor che sta circolando da giorni, ricordando che Signatech ha corso nella serie per l’ultima volta nel 2014, conquistando proprio il titolo con Alpine e passando poi nel FIA World Endurance Championship.

Calderon, Legge e Floersch assieme nell’ELMS?

Sul fronte dell’equipaggio, la situazione sarebbe questa: la Calderon ha corso nell’ultima 24 Ore di Daytona con la Lamborghini Huracán GT3 Evo del GRT – Grasser Racing Team in collaborazione con GEAR Racing, assieme proprio alla Legge che ha una vasta esperienza nelle corse endurance. Tutt’altro discorso per la Flörsch, inizialmente collegata a HWA Racelab in Formula 3 ma ora rimasta senza un sedile interessante. Infine, il programma di Richard Mille potrebbe avere l’appoggio del FIA Women in Motorsport, anche se nulla non è ancora stato chiarito.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati