IGTC | 12 Ore di Bathurst 2020: anteprima e orari del weekend

Porsche pronta alla carica

La 12 Ore di Bathurst apre la stagione dell'Intercontinental GT Challenge con ben 39 vetture e 125 piloti.
IGTC | 12 Ore di Bathurst 2020: anteprima e orari del weekend

L’Intercontinental GT Challenge è pronto per cominciare una nuova stagione. Sul circuito di Mount Panorama si terrà questo fine settimana la classica 12 Ore di Bathurst, pronta ad accogliere 39 vetture e 125 piloti. In gara anche tanti italiani, oltre al debutto di Lamborghini.

Programma ed orari

Giovedì 30 gennaio
22.40 – Prove libere 1, esclusi piloti Platinum e Gold della Classe A (30 minuti)
23.15 – Prove libere 2 (60 minuti)

Venerdì 31 gennaio
02.20 – Prove libere 3 (60 minuti)
05.05 – Prove libere 4 (60 minuti)
22.45 – Prove libere 5 (60 minuti)

Sabato 1° febbraio
02.40 – Qualifiche 1, tutte le classi (45 minuti)
03.35 – Qualifiche 2, solo Classe A (30 minuti)
07.05 – Top 10 Shootout, solo Classe A (45 minuti)
19.45 – Gara (12 ore)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (GMT+1). La gara sarà visibile in diretta gratuitamente sul sito ufficiale dell’evento.

Anteprima del weekend

Lo scorso anno sono stati Matt Campbell, Dirk Wenner e Dennis Olsen a vincere la corsa con la Porsche 911 GT3 R gestita dalla squadra Earl Bamber; in realtà, è stato il sorpasso decisivo di Campbell sull’Aston Martin di Jake Dennis a pochi minuti dal termine a regalare il successo. Quest’anno Bamber salirà al volante della Porsche assieme a Laurens Vanthoor e a Craig Lowndes, mentre Campbell si unirà a Mathieu Jaminet e Patrick Pilet su quella di Absolute Racing che schiera anche il nostro Matteo Cairoli, proprio con Werner e Thomas Preining. Olsen – che ha vinto il titolo dell’IGTC nel 2019 – non ci sarà, lasciato negli Stati Uniti con Pfaff nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Dopo la decisione di lasciare il DTM e di concentrarsi esclusivamente nel GT World Challenge Europe by AWS e nell’Intercontinental GT Challenge, R-Motorsport rilancia la sfida per il 2020 e avrà due forti equipaggi: Dennis correrà con Rick Kelly (un titolo nella V8 Supercars) e Scott Dixon (cinque titoli nella IndyCar Series), mentre sull’altra Vantage GT3 vedremo il nostro Luca Ghiotto all’esordio con Oliver Caldwell e Marvin Kirchhöfer. Anche Garage 59 avrà due Aston Martin: una di queste è per Alexander West, Chris Goodwin, Come Ledogar e Maxime Martin.

Sebbene corra sotto la bandiera svizzera, Raffaele Marciello rappresenterà i nostri colori con la Mercedes-AMG GT3 del GruppeM, affiancato da Felipe Fraga e Maximilian Buhk. Ci sarà anche Michele Bretta, iscritto tra i Silver con Black Falcon. Audi è pronta a riconquistare la vittoria che manca dal 2018; il Team Valvoline avrà ben tre vetture: Dries Vanthoor, Christopher Haase e Frederic Vervisch sulla #2, Mirko Bortolotti, Chris Mies e Garth Tander sulla #22 e Mattia Drudi, Markus Winkelhock e Kelvin van der Linde sulla #222. Attenzione a Lamborghini, al debutto dopo i tanti successi del 2019 e pronta ed essere una delle protagoniste con Orange1 FFF Racing Team e Andrea Caldarelli/Marco Mapelli7Dennis Lind. BMW si affida a Walkenhorst Motorsport con Nicky Catsburg, Chaz Mostert e Augusto Farfus, quest’ultimi due che hanno lottato per il 1° posto lo scorso anno.

Intercontinental GT Challenge 2020 – Liqui-Moly Bathurst 12 Hours: entry list

IGTC | 12 Ore di Bathurst 2020: anteprima e orari del weekend 5.00/5 (100.00%) 1 vote
Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati