WRC | Rallye Monte Carlo 2020, penultima giornata: Evans, Ogier e Neuville si giocano la vittoria

Il resoconto dopo la PS12

Ormai la situazione del Rallye Monte Carlo 2020 si è cristallizzata, con il duo di Toyota Evans ed Ogier che prova l'allungo per la vittoria finale, insidiati però da un Neuville (Hyundai) in ottima forma
WRC | Rallye Monte Carlo 2020, penultima giornata: Evans, Ogier e Neuville si giocano la vittoria

Una continua alternanza in casa Toyota Gazoo Racing sta caratterizzando la vetta della classifica del Rallye di Monte Carlo 2020, primo appuntamento del campionato WRC. Sébastien Ogier ed Elfyn Evans proseguono nel ruolo di mattatori della gara, con il solo Thierry Neuville a provare a rompere per Hyundai Motorsport questa diarchia a suon di scratch.

Rallye Monte Carlo 2020: la PS11

Il giro pomeridiano è partito dalla ripetizione della St-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve da 16,87 km, ovvero la PS11 vinta da un Neuville che non si rassegna a vedere i due Toyota giocarsi sino all’ultimo la vittoria al Monte Carlo (memore anche della beffa dello scorso anno, quando Ogier vinse sul belga con appena 2,2 secondi di scarto: probabilmente anche quest’anno la battaglia sarà sul filo di lana).

A tal proposito, si crea una situazione molto particolare nella vetta della generale: il sei volte campione del mondo si riprende la leadership che si era ripreso Evans alla fine della mattinata, ma quest’ultimo si ritrova con lo stesso riscontro cronometrico di Ogier. Il gallese in teoria doveva essere l’uomo squadra secondo i piani del team di Tommi Mäkinen, ma a bordo della Toyota Yaris WRC sta dando prova di essere praticamente alla pari del suo blasonato compagno di squadra.

Sébastien Loeb è sempre il primo degli inseguitori del terzetto in fuga, nonostante perda qualche secondo nella prova per via di una condotta prudenziale (gli asfalti della St-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve sono ghiacciati a tratti, sebbene il clima pomeridiano abbia resa la strada un po’ più asciutta). Esapekka Lappi intanto continua ad avere un buon passo (pur lamentando un deficit di velocità nella discese) e a ricucire sempre di più sul quarto posto assoluto di Loeb, trovandosi ora a 23,6 di ritardo e rifilandone una ventina a Kalle Rovanpera, sesto.

Rallye Monte Carlo 2020: la PS12

La penultima giornata del Rallye di Monte Carlo 2020 si chiude con il secondo giro su La Bréole – Selonnet da 20,73 km su un asfalto anche in questo caso ghiacciato a tratti: qui arriva il quinto scatch per Neuville, che conquista il miglior tempo anche nella PS12 ma sempre con il fiato sul collo di Evans (a 4,6 secondi) ed Ogier (a 9,5).

Qualche piccolo errore per gli uomini di classifica come Loeb, che subisce un testacoda ma senza grosse conseguenze (resta quarto assoluto) ed Evans, che va troppo largo su una curva sinistrorsa finendo poi in un affossamento. Il gallese riesce però a riprendere la sua gara senza perdere troppi secondi, concludendo secondo nella PS e riprendendosi la vetta della classifica davanti ad Ogier (con un ritardo di 4,9 secondi ed abbastanza prudente nella speciale) e a Neuville a 6,4 secondi di gap, anch’egli poco propenso ad assumersi rischi inutili sulle strade scivolose.

A quasi due minuti e mezzi dal trio in vetta si piazza Loeb, ma Lappi è sempre più vicino per insidiargli il piazzamento, ammettendo di essersi focalizzato più a migliorare le sue prestazioni che a preoccuparsi degli avversari in testa (aggiungendo che questo sarà l’approccio di domani): il finnico ora dista dal francese solo 14,1 secondi, e allarga il divario da Rovanpera che giunge quasi a cinquanta secondi.

Takamoto Katsuta si riprende il settimo posto, lasciando dietro di sé un Eric Camilli che persiste nella sua leadership nel WRC3 davanti a Nicolas Ciamin, decimo assoluto. Al nono troviamo Mads Ostberg, sempre più saldo al comando del WRC2 anche perché il diretto inseguitore, Ole Christian Veiby, subisce un testacoda (ma senza grosse conseguenze) nei primi due chilometri della PS12.

Domani mattina il gran finale del primo appuntamento stagionale del WRC, con le ultime quattro prove speciali (ci sarà anche l’iconico Col de Turini) del Rallye di Monte Carlo 2020: qui i dettagli del programma con gli orari.

Rallye Monte Carlo 2020: la classifica dopo la PS12

POS-EQUIPAGGIO / VETTURATEMPODISTACCO
1.Evans Elfyn – Martin Scott
Toyota Yaris WRC
2:28:35.1
97.2
2.

Ogier S. – Ingrassia J.
Toyota Yaris WRC
2:28:40.0
+4.9

3.Neuville T. – Gilsoul N.
Hyundai i20 Coupe WRC
2:28:41.5
+6.4

4.Loeb Sébastien – Elena D.
Hyundai i20 Coupe WRC
2:30:59.4
+2:24.3

5.Lappi Esapekka – Ferm Janne
Ford Fiesta WRC
2:31:13.5
+2:38.4

6.Rovanperä K. – Halttunen J.
Toyota Yaris WRC
2:32:02.4
+3:27.3

7.

Katsuta T. – Barritt D.
Toyota Yaris WRC
2:39:06.2
+10:31.1

8.
Camilli Eric – Buresi F.
Citroën C3 R5
2:39:50.3
+11:15.2

9.
Østberg Mads – Eriksen T.
Citroën C3 R5
2:40:48.8
+12:13.7

10.
Ciamin Nicolas – Roche Y.
Citroën C3 R5
2:41:14.6
+12:39.5

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati