WRC | Rallye Monte Carlo 2020, Evans in vetta dopo la prima mattinata, seguito da Neuville ed Ogier

Il resoconto dopo la PS5

La prima mattinata del Rallye Monte Carlo 2020 segna l'ascesa di Elfyn Evans, che svetta nella classifica e si posiziona su un podio dove lottano anche Neuville ed Ogier
WRC | Rallye Monte Carlo 2020, Evans in vetta dopo la prima mattinata, seguito da Neuville ed Ogier

La prima mattinata del Rallye di Monte Carlo 2020 va in archivio con la leadership di Elfyn Evans, che da un lato dimostra la qualità prestazionale della Toyota Yaris WRC (nonostante sia il suo debutto in gara con la vettura) e dall’altro distanzia un po’ di più Thierry Neuville, al momento unica punta rimasta a Hyundai Motorsport per la vittoria nel primo appuntamento del WRC 2020 dopo il ritiro di Ott Tanak nella PS4.

Rallye Monte Carlo 2020: la PS5

Per la seconda volta consecutiva Evans ottiene il miglior tempo, ovvero nell’ultima speciale di questa mattina, la PS5 di Avançon – Notre-Dame-du-Laus 1 da 20,59 km. Il gallese di Toyota ammette a fine prova di avere un feeling in crescita con l’auto e di essersi giovato della scelta delle gomme, quattro soft e due supersoft. Il problema sono state le condizioni dell’asfalto, a tratti fangoso e talmente sporco da essere quasi simile agli sterrati, e la pioggia iniziata a cadere non ha certo aiutato la situazione.

Il compagno di squadra di Evans, Sébastien Ogier, ottiene il secondo tempo nella prova, seguito da Neuville: considerato l’ennesimo scatto in avanti del gallese, il belga di Hyundai resta secondo nella assoluta ma il suo ritardo sale a 8,9 secondi, e deve preoccuparsi dell’incedere del rivale francese sei volte campione del mondo rally, che sta imparando a gestire la Toyota Yaris WRC e si porta a 8 decimi di secondi dal secondo posto di Neuville.

Rimane sempre fuori dalla contesa per il podio Sébastien Loeb, a quasi quaranta secondi dai primi tre e quarto in prova dopo aver sofferto le condizioni del fondo; in ogni caso rifila altri dieci secondi ad Esapekka Lappi, quinto. Inalterato il resto della top ten rispetto alla PS precedente (al limite entra al decimo posto Nicolas Ciamin, a bordo della Citroen C3 R5 da privato), così come la vetta del WRC2 (con Ole Christian Veiby per Hyundai in testa, che sale anche alla nona posizione della assoluta) e del WRC3 (Eric Camilli su Citroen davanti a tutti: da notare che in questa categoria le prime cinque posizioni sono tutte all’insegna dei francesi e con le C3 R5 nelle prime quattro).

Ora si torna al parco assistenza e poi si riparte con la ripetizione delle tre prove speciali viste stamattina: qui il programma completo del Rallye di Monte Carlo 2020.

Rallye Monte Carlo 2020: la classifica dopo la PS5

POS. EQUIPAGGIO / AUTO TEMPODISTACCO
1.Evans Elfyn – Martin Scott
Toyota Yaris WRC
1:04:54.9
96.4
2.Neuville T. – Gilsoul N.
Hyundai i20 Coupe WRC
1:05:03.8
+8.9

3.Ogier S. – Ingrassia J.
Toyota Yaris WRC
1:05:04.6
+9.7

4.Loeb Sébastien – Elena D.
Hyundai i20 Coupe WRC
1:05:43.3
+48.4

5.Lappi Esapekka – Ferm Janne
Ford Fiesta WRC
1:06:24.8
+1:29.9

6.Rovanperä K. – Halttunen J.
Toyota Yaris WRC
1:06:49.4
+1:54.5

7.Katsuta T. – Barritt D.
Toyota Yaris WRC
1:09:05.7
+4:10.8

8.Camilli Eric – Buresi F.
Citroën C3 R5
1:09:37.7
+4:42.8

9.

Veiby O. – Andersson J.
Hyundai i20 R5
1:10:04.8
+5:09.9

10.

Ciamin Nicolas – Roche Y.
Citroën C3 R5
1:10:43.6
+5:48.7

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati