Formula E | Jaguar ritorna sul podio con Evans a Santiago

Anche Calado a punti

Mitch Evans conquista un 3° posto nell'ePrix di Santiago di Formula E con Jaguar, mentre James Calado è ottimo 8°.
Formula E | Jaguar ritorna sul podio con Evans a Santiago

Dopo non essere riuscita a conquistare un podio nel doppio appuntamento in Arabia Saudita, Jaguar è riuscita a conquistare un 3° posto con Mitch Evans nell’ePrix di Santiago di Formula E. Il neozelandese, scattato dalla pole position, ha dato battaglia, mentre James Calado ha chiuso 8°.

I problemi di Evans non tolgono il podio a Jaguar

Una prestazione davvero impeccabile quella di Evans durante le sessioni di qualifiche, velocissimo nella Super Pole dove si è assicurato la partenza dal palo. Allo scattare della corsa, il 25enne ha subito riscontrato un problema riguardo alle informazioni in tempo reale sullo stato “energetico” della propria vettura e, risolto con successo la cosa, aveva consumato troppa energia con la temperatura della batteria troppo alta. Questo ha compromesso la gara di Evans, che non ha potuto rischiare e lasciando così il via libera a Maximilian Günther e ad António Félix da Costa. Sul finale, Evans è stato scavalcato all’ultimo da Nyck de Vries ma l’olandese è poi retrocesso per una penalità, con la terza posizione così nelle mani dell’alfiere di Panasonic Jaguar Racing. «Mi sentivo abbastanza bene dopo le qualifiche, ma sfortunatamente non siamo riusciti a concretizzare la pole position», ha detto Evans. «Abbiamo riscontrato alcune difficoltà che hanno influenzato la nostra gestione energetica. Tuttavia, l’obiettivo principale erano i punti e il podio e l’abbiamo raggiunto».

Altra gara solida di Calado

Dopo il 7° posto in Gara 2 a Diriyah, Calado ha concluso ancora una volta nella top-10. Dopo un avvio difficile dalla 18esima casella sulla griglia, il britannico ha rimontato fino all’ottava posizione. «Abbiamo guadagnato molte posizioni, dieci in totale», ha detto Calado. «È stata una preziosa opportunità per imparare in pista. La prossima volta cercheremo di migliorare le prestazioni in qualifica, ma rimane senza dubbio un fine settimana positivo».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati