WRC | Hyundai sbarca nel WRC2 2020 con Veiby e Gryazin

Schierata la Hyundai i20 R5 nel WRC2

Lanciato il nuovo team satellite Hyundai Motorsport N che correrà nel WRC2 2020: i due piloti scelti a bordo della i20 R5 saranno Ole Christian Veiby e Nikolay Gryazin
WRC | Hyundai sbarca nel WRC2 2020 con Veiby e Gryazin

Hyundai Motorsport raddoppia nel campionato WRC 2020: in questa stagione le i20 correranno anche in versione R5 nel WRC2, affidandosi ad un team satellite con il supporto diretto da parte della scuderia di Alzenau.

Nasce il team Hyundai Motorsport N

Il team principal Andrea Adamo gli scorsi mesi aveva lasciato intendere come Hyundai volesse impegnarsi quest’anno anche nel campionato cadetto del Mondiale Rally: d’altronde lo stesso ingegnere piemontese, prima di occuparsi del team che corre nel WRC, era a capo della divisione Corse Clienti di Hyundai, autore perciò anche della crescita di cui è stata protagonista negli ultimi anni la i20 R5 nei vari campionati in cui è stata utilizzata. Mancava giusto il tassello di un impegno diretto nel WRC2, e così eccoci con due equipaggi pronti a salire a bordo della vettura sotto le insegne del nuovo team Hyundai Motorsport N, squadra che in realtà scaturisce dall’estone RedGrey Team di Markko Märtin, ex pilota WRC e manager di Ott Tanak, guarda caso ingaggiato quest’anno da Hyundai Motorsport per correre con la i20 Coupé WRC.

Gli equipaggi Hyundai nel WRC2

Dicevamo degli equipaggi per le due vetture del marchio coreano in gara nel WRC2 2020 (impiegati in almeno otto appuntamenti): saranno della partita anzitutto Ole Christian Veiby, norvegese di 23 anni già pilota Skoda Motorsport nel WRC2, passato poi ad un programma privato con la Volkswagen Polo GTI R5 nel 2019 (con una vittoria di categoria al Rally di Svezia) provando però nello stesso anno la i20 R5 al Rally Di Alba e al Rallye du Var, che sarà guidato alle note da Jonas Andersson; dall’altra parte, ecco il russo Nikolay Gryazin, altro giovane pilota (22 anni), già vicecampione europeo rally nel 2018 e quarto nel WRC2 2019 (vittoria al Rally di Finlandia), con al proprio fianco il fidato Yaroslav Fedorov, che gli detta le note sin da quando Gryazin ha cominciato la propria carriera rally.

Commenta Adamo: «Entrare a far parte del WRC 2 è una decisione importante per Hyundai. Innanzitutto, conferma e rafforza il nostro impegno nei confronti del WRC. Dal punto di vista tecnico, questo ci consentirà anche di dimostrare la competitività e le prestazioni della nostra i20 R5 recentemente migliorata, che è il risultato di un incredibile lavoro del reparto clienti».

Crediti Immagini di Copertina: Hyundai Motorsport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati