IndyCar | Arrow McLaren SP presenterà la nuova vettura il 7 febbraio

Si avvicina il debutto

McLaren, pronta al debutto nella IndyCar Series con il supporto di Schmidt Peterson Motorsport, presenterà la vettura fra poche settimane.
IndyCar | Arrow McLaren SP presenterà la nuova vettura il 7 febbraio

«A new era begins»: così McLaren ha annunciato la data in cui svelerà la sua livrea per la IndyCar Series 2020. La squadra britannica, unitasi a Schmidt Peterson Motorsport, correrà sotto le insegne dell’Arrow McLaren SP e presenterà la vettura il prossimo 7 febbraio.

I piloti per la stagione 2020 di McLaren

Dopo aver mancato clamorosamente la qualificazione all’ultima 500 Miglia di Indianapolis, McLaren si è leccata le ferite e ha deciso alla fine dello scorso anno di entrare full-time nel campionato americano, collaborando con la squadra di Sam Schmidt e Ric Peterson. La line-up è giovane e fresca, ricca di talento: Patricio O’Ward e Oliver Askew sono riusciti a conquistarsi un posto nella squadra, scavalcando anche James Hinchcliffe che è rimasto a piedi e rischia l’uscita forzata dalla IndyCar. Tornando ai due, il messicano è entrato e poi subito uscito dal programma junior della Red Bull, correndo in Super Formula e anche in Austria nella Formula 2 nel 2019; ora è tempo di ritornare nella serie americana, per la quale aveva preso parte nella prima parte dello scorso anno. Invece, per quanto riguarda lo statunitense, si tratta di una promozione ben gradita, dopo aver vinto la Indy Lights e la USF2000, oltre un 3° posto nel Pro Mazda.

Arancio papaya presente sulla nuova livrea

A novembre, O’Ward aveva avuto modo di provate la monoposto dotata dell’aeroscreen a Sebring, trovandosi a suo agio all’interno dell’abitacolo. Inoltre, McLaren si era presentata con una livrea speciale e provvisoria, che potrebbe far intendere come sarà la colorazione ufficiale: sicuramente ci sarà l’arancio papaya della compagine di Woking, mentre è da capire quali saranno i colori secondari. Comunque, a Indianapolis ci sarà anche una terza vettura ma sembra ormai lontanarsi la possibilità di vedere Fernando Alonso, diretto verso Andretti.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati