ACI Rally Italia Talent 2020, si comincia da Cremona (e con Suzuki come Auto Ufficiale)

Il calendario del Rally Italia Talent 2020

Questo weekend si disputerà la prima tappa delle selezioni dell'ACI Rally Italia Talent 2020, format che rinnova la collaborazione con Suzuki: le novità di quest'anno
ACI Rally Italia Talent 2020, si comincia da Cremona (e con Suzuki come Auto Ufficiale)

Comincia la stagione 2020 dell’ACI Rally Italia Talent, giunto alla settima edizione e con al fianco anche quest’anno Suzuki come partner principale.

La prima tappa dell’ACI Rally Italia Talent 2020

Questo weekend, da oggi sino a domenica 12, il Cremona Circuit di San Martino del Lago ospiterà la prima tappa del processo di selezione per individuare i prossimi equipaggi amatoriali a competere (a titolo gratuito) in una gara rally nazionale. In tutto saranno nove gli appuntamenti prima della fase delle semifinali e finali che si svolgeranno in primavera: intanto il primo round dell’ACI Rally Italia Talent 2020 sembra partire con il piede giusto, visto che a dare la propria adesione sono stati all’incirca mille partecipanti, di cui oltre l’ottanta per cento ragazzi del Duemila, 38 Under 18 e 79 donne. Un inizio incoraggiante per la serie nata nel 2014 e che l’anno scorso registrò il record di 9.299 iscritti, tra i quali svettarono a livello assoluto i vincitori Luca Insalata e Lorenzo Lamanda (equipaggio che ottenne così di diritto la partecipazione al Rally Due Valli a bordo della Suzuki Swift 1.0 Boosterjet RS).

Il Rally Italia Talent si apre al mondo della disabilità

Ricordiamo che la partecipazione è aperta agli aspiranti rallisti dai 16 anni in su (previa liberatoria dei genitori per i minorenni) e non è necessario quindi avere la patente o una licenza: un format molto democratico che sin dal 2014 punta ad aprire la disciplina ai tanti appassionati e, perché no, formare i rallisti italiani di domani. Inoltre non manca l’enfasi sulla sicurezza stradale, problema che negli ultimi tempi sta avendo una certa gravità in Italia visto un certo deficit culturale legato a questo aspetto: non a caso il format gode del patrocinio della campagna FIA – Action for Road Safety.

Novità di quest’anno la possibilità data ai piloti disabili di poter partecipare alle selezioni: nella prima tappa avranno a disposizione la struttura Hap Simulator, un simulatore di guida ideato da MC Sim, studiato per chi è affetto da disabilità e che non ha pari in Europa; in quella successiva, invece saliranno a bordo della vettura fornita da Handytech.

Al fianco dell’ACI Rally Italia Talent 2020 ci sarà ancora una volta Suzuki, che fornirà la prestante e reattiva Swift Sport 1.4 Boosterjet come Auto Ufficiale in sette esemplari a disposizione degli iscritti sino alla finalissima. A tal proposito si lega alla casa di Hamamatsu un’altra novità dell’edizione di quest’anno, ovvero il premio Rally Italia Talent Dream, riservato ai rallisti Under 23 e che mette in palio l’iscrizione gratuita a sei tappe del Suzuki Rally Cup inserite all’interno dei Campionati Italiani. Confermate le altre classifiche oltre quella Assoluta, e quindi Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati e Non Licenziati.

Calendario selezioni ACI Rally Italia Talent 2020

10/11/12 gennaio – Lombardia – Cremona Circuit (CR)

17/18/19 gennaio – Toscana – Circuito di Siena (SI)

24/25 gennaio – Sardegna – Pista del Corallo (SS)

1/2 febbraio – Lazio – Circuito Internazionale di Viterbo (VT)

7/8/9 febbraio – Veneto – Adria International Raceway (RO)

14/15/16 febbraio – Puglia – Autodromo del Levante (BA)

21/22/23 febbraio – Abruzzo – location da definire

6/7/8 marzo -Piemonte – Circuito Internazionale di Busca (CN)

13/14/15 marzo – Sicilia – Autodromo di Pergusa (EN)

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati