Dakar | Tappa 3: anteprima ed orari italiani

Guida rapida alla Tappa 3

Vediamo i dettagli della Tappa 3 della Dakar 2020: caratteristiche, orari italiani e come seguire gli highlights in tv
Dakar | Tappa 3: anteprima ed orari italiani

Il cammino della Dakar 2020 prosegue con la Tappa 3 prevista domani, che porterà gli equipaggi nell’estremità nordoccidentale dell’Arabia Saudita prima di iniziare il cammino che li condurrà verso Sud e nelle vaste zone desertiche.

Dakar 2020, Tappa 2: il circuito di Neom

Nella Tappa 2 si è costeggiato il Mar Rosso (qui i risultati nelle moto, auto e tutte le altre categorie), mentre in quella prevista domani si ripartirà da Neom per concludere… a Neom. In pratica sarà un circuito nella zona della futura megalopoli (dovrebbe diventare grande come il Belgio), pianificata ad hoc nel 2017 da Mohammed Bin Salman con l’intenzione di offrire al mondo la più avanzata smart city al mondo. Nel frattempo che questo sobrio progetto ambizioso veda la luce, gli equipaggi correranno domani nell’area tra sabbia, montagne e canyon al confine con la Giordania. Per tutte le categorie in gara i chilometri da affrontare saranno in tutto 393, dei quali 367 saranno di gara vera e propria, su una altitudine la cui punta sarà la più alta di tutta la Dakar 2020, ovvero 1.400 metri.

Dakar 2020, Tappa 3: orari e tv

Le moto, i quad e la categoria speciale Original by Motul (quindi senza assistenza) partiranno tutti alle ore 07:40, le 05:40 da noi. Auto, Side by Side e Camion invece scatteranno dalle 07:15 (orario italiano). Highlights della tappa sul Canale 20 di Mediaset sul DTT a partire dalle ore 18:49, sino alle 19:21, mentre su Eurosport 1 l’appuntamento con la finestra sulla Dakar è per le ore 23:00.

Dakar | Tappa 3: anteprima ed orari italiani
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati

Dakar

Dakar | Edwin Straver, in memoriam

Seconda vittima alla Dakar 2020
«Cercare di stare lontano dai problemi e condurre me e la mia moto al traguardo rimangono gli obiettivi principali»: parlava