WRC | Il ritorno di Fiat: la MR 500X R4 al Rallye Monte Carlo

A bordo Raphael Astier

Torna una vettura italiana a quattro ruote motrici nel WRC: al Rallye di Monte Carlo 2020 correrà anche la Fiat MR 500X R4, guidata da Raphael Astier
WRC | Il ritorno di Fiat: la MR 500X R4 al Rallye Monte Carlo

Il primo giorno di scuola del WRC 2020 segnerà il ritorno in un appuntamento del Mondiale Rally di un mezzo Fiat: al Rallye di Monte Carlo del prossimo gennaio vedremo infatti in azione la MR 500X per la classe R4.

Parliamo di una vettura dotata del kit Oreca, con l’omologazione della R4 da parte dalla FIA sancita a giugno di quest’anno. A bordo della Fiat MR 500X troveremo Raphael Astier, già campione nella FIA R-GT Cup con l’Abarth 124 Rally nel 2018, mentre il team di riferimento che farà correre la vettura sarà Milano Racing, che si è occupato dello sviluppo del pacchetto e della mappatura.

Le caratteristiche della Fiat MR 500X R4

Nel dettaglio, la Fiat MR 500X R4 presenta un motore turbo 1600, con potenza generata di 270 cv. Sulla quattro ruote motrici è stato installato un pacchetto rally con ammortizzazione, sistemi di trasmissione, freni, assali e così via. Come scrive il team Milano Racing sulla propria pagina ufficiale Facebook, si tratta del ritorno di una vettura italiana a trazione integrale nel Mondiale Rally: per Fiat, in particolare, viene colmata una assenza di poco più di dieci anni. Una delle ultime apparizioni di un veicolo 4RM della casa automobilistica – che condividerà la stesso gruppo in cui entreranno i marchi PSA – risale al 2007, con la Fiat Abarth Grande Punto S2000 che l’anno prima contribuì alla conquista del titolo nell’ERC di Giandomenico Basso.

Crediti Immagine di Copertina: Milano Racing

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati