IndyCar | Sei gare in programma per DragonSpeed nel 2020

Da annunciare il pilota

DragonSpeed correrà sei gare della prossima stagione della IndyCar Series, compresa la 500 Miglia di Indianapolis.
IndyCar | Sei gare in programma per DragonSpeed nel 2020

Aumenta il programma di DragonSpeed nella IndyCar Series: dopo aver disputato solo tre gare lo scorso anno, nel 2020 la squadra guidata da Elton Julian correrà in sei eventi, inclusa la 500 Miglia di Indianapolis. Non è stato ancora annunciato il pilota.

Il programma di DragonSpeed nel 2020

Nel 2019, la squadra statunitense si era vista solamente a St. Petersburg, a Barber e a Indianapolis, con in programma anche Mid-Ohio e Laguna Seca saltate all’ultimo a causa di problemi al visto. Qualche giorno fa, DragonSpeed ha annunciato le proprie intenzioni per il prossimo anno e saranno presenti già dal primo round a St. Petersburg, proseguendo poi per Long Beach, Indy, Texas, Mid-Ohio e il finale di campionato a Laguna Seca. Questa “espansione” va in parallelo con l’entrata full-time nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, dove Ben Hanley e Henrik Hedman saranno al volante di una Oreca 07 nella classe LMP2, raggiunti da Colin Braun e da Harrison Newey alla 24 Ore di Daytona. Proprio Hanley potremmo rivederlo al volante della monoposto Dallara essendo il pilota di punta del team americano, sebbene sarà impegnato anche nell’European Le Mans Series alla quale Laguna Seca si sovrappone.

Quali posti rimangono vuoti in IndyCar

Rimangono ancora vuote diverse caselle per il 2020: A.J. Foyt non ha ancora annunciato i propri piloti – l’anno scorso ha corso con Mattheus Leist e Tony Kanaan –, così come Carlin che un sedile potrebbe essere già nelle mani di Max Chilton. Infine, Santino Ferrucci aspetta ancora una conferma da parte di Dale Coyne, che potrebbe sconvolgere le carte all’ultimo per James Hinchcliffe.

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati