WRC | Nicolas Ciamin sulla Citroen C3 R5 nel 2020. Gli altri piloti con la C3 al Rallye Monte Carlo

Ciamin correrà nel WRC3

Programma nel WRC3 2020 per Nicolas Ciamin, che correrà per la prima volta con la Citroen C3 R5. Intanto, ecco i nomi degli altri piloti sulla vettura francese (da privati) al Rallye Monte Carlo
WRC | Nicolas Ciamin sulla Citroen C3 R5 nel 2020. Gli altri piloti con la C3 al Rallye Monte Carlo

Parlando dell’addio di Citroen al WRC a partire dalla prossima stagione e delle mosse che la casa francese compirà nel mondo rally, abbiamo accennato nei giorni scorsi alla continuazione del programma corse clienti con la C3 R5. Una realtà, più che una possibilità, visto che il double chevron rientrerà nel Mondiale tramite la categoria del WRC3, e con Nicolas Ciamin alla guida della C3.

Il nuovo assetto del WRC per le vetture R5

Dal prossimo anno decadono le suddivisioni WRC2 Pro e WRC2 dopo una sola stagione che potremmo definire sperimentale, e ritorna la citata WRC3 aperta ai team e piloti privati a bordo delle R5 (o Rally 2, come dovrebbero chiamarsi le vetture a quattro ruote motrici al di sotto delle WRC, a partire dall’immediato futuro) e delle R4, fresche di ingresso nella categoria. Per quanto riguarda invece il WRC2, tornerà ad essere il terreno di battaglia dei team ufficiali (come lo è stato quest’anno nel WRC2 Pro, languendo però in termini di partecipazione) e dei privati, tutti nella stessa categoria.

Il programma di Nicolas Ciamin nel WRC3

Fatta questa debita premessa, torniamo a Citroen e a Nicolas Ciamin, il giovane talento transalpino che abbiamo conosciuto soprattutto nelle sue scorribande nel Campionato Francese Rally Asfalto e nella R-GT a bordo dell’Abarth 124 Rally che guida da circa tre anni. Ma il pilota classe 1998 in questi anni della sua giovane carriera (ha iniziato nel 2016) ha corso anche nel Mondiale Rally, sia negli Junior che nel WRC2 (due partecipazione anche nel Rally Italia Sardegna, l’ultima nel 2018 a bordo della Hyundai i20 R5: all’epoca fu anche intervistato da noi).

Dopo aver corso in carriera nelle Due Ruote Motrici con la Ford Fiesta R2T, nella R4 con la Fiat MR500X e nelle R5 con Hyundai e la Volkswagen Polo GTI con la quale ha disputato quest’anno qualche evento del WRC2 del Campionato Francese Asfalto, Nicolas Ciamin passerà nel 2020 alla Citroen C3 R5 per il team DG Sport, confermando alle note il navigatore che più lo ha coadiuvato nella annata appena conclusasi, ovvero Yannick Roche.

Il programma dell’equipaggio francese prevederà almeno sei appuntamenti del WRC3, a partire dal Rallye di Monte Carlo; in seguito dovrebbe correre negli appuntamenti su sterrato europei, quindi dal Portogallo in poi, Italia inclusa. In questo modo il francese potrà darsi da fare su un fondo che ha visto in una gara mondiale, a bordo di una R5, soltanto due volte in carriera sino ad ora.

Le parole di Nicolas Ciamin

«Sono più che felice di poter finalmente affrontare in condizioni ottimali un programma completo in WRC3, nuova denominazione del WRC2», sono le parole di Ciamin dopo l’ufficialità del suo prossimo impegno. «Poter continuare l’avventura con la DG Sport Competition e beneficiare dell’assistenza ufficiale di Citroen è una doppia ciliegina sulla torta. Questo programma, incentrato sugli eventi europei del campionato del mondo, mi permetterà ovviamente di dimostrare la mia velocità massima sull’asfalto, ma anche di acquisire molta esperienza sulla terra, che finora mi è mancata».

Per quanto riguarda l’impatto con la C3 R5, che guiderà per la prima volta in carriera, Ciamin ha aggiunto: «Il confronto con altre vetture, che conosco molto bene, è stato agevole e il livello di prestazioni della Citroen mi ha davvero colpito. Mi sono subito sentito a mio agio al volante» Chiosa il giovane pilota: «È quindi a Monte Carlo che inizierò questa nuova avventura, una gara diversa dalle altre, che è meglio affrontare speciale per speciale, a seconda dell’evoluzione del meteo. Se è asciutto, possiamo attaccare subito, ma se sono presenti neve e ghiaccio, dovremo essere molto attenti e prudenti, e il ruolo dei battistrada sarà essenziale. L’obiettivo è chiaro: concludere la gara!».

All’ottantottesimo Rallye di Monte Carlo, in programma il prossimo 23-26 gennaio, dovrebbero essere cinque le Citroen C3 R5 private in gara: oltre a Ciamin, saliranno a bordo della vettura francese anche Yoann Bonato, Eric Camilli, Mads Ostberg e Yohan Rossel.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati