WRC | M-Sport, ecco quando e dove saranno presentati i nuovi equipaggi [AGGIORNAMENTO]

Suninen e Lappi per il 2020?

Ultimo team a non aver ancora svelato i suoi piloti per il WRC 2020, per M-Sport si avvicina comunque il momento della verità: saranno Suninen e Lappi a rappresentare la squadra di Ford?
WRC | M-Sport, ecco quando e dove saranno presentati i nuovi equipaggi [AGGIORNAMENTO]

AGGIORNAMENTO: Dalla prima bozza che è stata diramata della entry list del Rallye di Monte Carlo, primo appuntamento del WRC 2020, risulta che M-Sport iscriverà tre Ford Fiesta WRC. La terza vettura dovrebbe essere riservata ad un pilota part time (forse Gus Greensmith), ma allo stato attuale delle cose tutte le opzioni restano aperte. Ovviamente, non sono stati ancora comunicati gli equipaggi a bordo delle Fiesta WRC.


Mentre i due costruttori – Hyundai e Toyota – sono già alle prese con i primi test pre-stagionali in vista del WRC 2020, in casa M-Sport (la squadra che porta in gara le vetture Ford) ancora domina l’incertezza su quali saranno i suoi piloti per la nuova stagione.

M-Sport all’Autosport International Show di Birmingham

O meglio, parliamo di incertezza a livello teorico, perché è fortemente probabile che i due uomini su cui punterà il team di Richard Millener saranno il confermato Teemu Suninen e il nuovo ingresso Esapekka Lappi, come si vocifera ormai da settimane. La conferma definitiva la avremo il prossimo 11 gennaio, quando in occasione dell’Autosport International Show di Birmingham M-Sport svelerà equipaggio e livrea della Ford Fiesta WRC per il campionato 2020 (solo il team di Cockermouth infatti sarà presente all’evento in cui non avverrà come di consueto la presentazione dei team per il Mondiale Rally, come hanno annunciato gli organizzatori in un tweet recente confermando così le indiscrezioni di qualche settimana fa).

Due finlandesi per M-Sport?

Quindi, bisogna ancora aspettare prima di sapere se il duo tutto finlandese composto da Teemu Suninen ed Esapekka Lappi rappresenterà in gara M-Sport nel 2020, con l’opzione di una terza vettura lasciata a piloti part-time (Gus Greensmith? Pontus Tidemand? Tutto dipenderà dal budget che
riusciranno a mettere in piedi, con lo svedese che al limite potrebbe ripiegare nel WRC2 con la Fiesta R5).

Intanto, Esapekka Lappi ha incassato in questi giorni il rinnovo dell’appoggio dello sponsor Ponsse, azienda finlandese specializzata in macchine forestali, che continuerà a supportare la sua carriera e gli
sforzi del pilota nel diventare un giorno campione del mondo rally: la cosa potrebbe aiutarlo ulteriormente nel trovare una sistemazione stabile per il prossimo anno e proseguire quindi nel Mondiale Rally.
Ricordiamo che il finnico si è ritrovato a fine 2019 senza squadra dopo la conclusione del programma nel WRC di Citroen, che comunque avrebbe garantito la liquidazione a Lappi grazie ai soldi arrivati da Toyota per l’ingaggio di Sébastien Ogier.

WRC | M-Sport, ecco quando e dove saranno presentati i nuovi equipaggi [AGGIORNAMENTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati