GT World Challenge Europe | Blomqvist si unisce a R-Motorsport e Aston Martin

Addio a BMW

Tom Blomqvist lascia BMW e passa all'Aston Martin di R-Motorsport per correre nel GT World Challenge Europe.
GT World Challenge Europe | Blomqvist si unisce a R-Motorsport e Aston Martin

Dopo la sua partenza da BMW essendo stato sostituito da Bruno Spengler, Tom Blomqvist correrà con l’Aston Martin di R-Motorsport nel GT World Challenge Europe 2020. Il pilota britannico lascia il Marchio tedesco dopo cinque anni e correrà per la prima volta con la vettura inglese.

Blomqvist lascia BMW e passa ad Aston Martin

È recente la notizia della sua uscita dalla Casa bavarese, con Spengler che lo sostituirà nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Con all’attivo una vittoria alla 24 Ore di Spa del 2018, due stagioni complete nel DTM, alcune partecipazioni alla Formula E, al FIA WEC e, tra gli altri, un 2° posto nella Formula 3 europea nel 2014, il 26enne ha trovato futuro con R-Motorsport che, recentemente, si è presa anche Luca Ghiotto. «Siamo tutti molto lieti di dare il benvenuto a Tom in R-Motorsport», ha dichiarato Florian Kamelger, Team Principal della squadra. «Tom è un esperto pilota GT ed è sempre stato veloce in ogni campionato a cui ha partecipato. Il suo equilibrio di esperienza e giovinezza lo rende prezioso per il nostro team e non vediamo l’ora di avere un futuro di successi lavorando assieme».

Le parole di Blomqvist

«Vorrei ringraziare BMW per il supporto in questi ultimi cinque anni e auguro a loro il meglio per il futuro», ha esordito Blomqvist. «Sono entusiasta di unirmi a R-Motorsport, senza dubbio uno dei migliori team nel panorama endurance. Dopo aver gareggiato contro di loro, so quanto siano competitivi e quanto il team sia gestito professionalmente e ambizioso». Non sono ancora stati annunciati gli equipaggi ufficiali, anche se pare di capire che Blomqvist si unirà proprio a Ghiotto.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati