Abarth nel 2020: la nuova stagione dell’Abarth Rally Cup e l’impegno nella F4

La nuova stagione di Abarth

Ritornerà nel 2020 l'Abarth Rally Cup, ecco il calendario. Ma non solo competizioni rallistiche: la casa dello Scorpione rinnova il supporto alle serie italiane e tedesche della F4
Abarth nel 2020: la nuova stagione dell’Abarth Rally Cup e l’impegno nella F4

Archiviato un altro anno ricco di soddisfazioni nel mondo dei rally, Abarth è già protesa verso la stagione 2020 che confermerà il suo impegno nella disciplina ed il ritorno dell’Abarth Rally Cup abbinato al Campionato Europeo del FIA ERC.

Stagione di successo per l’Abarth 124 Rally

L’anno che si è concluso ha portato all’Abarth 124 Rally l’ennesimo successo nella Coppa R-GT FIA, il secondo consecutivo, grazie al trionfo tutto italiano dell’equipaggio formato da Enrico Brazzoli e Manuel Fenoli. Inoltre, una ulteriore medaglia da appuntare per la casa dello Scorpione e la sua spider sportiva è arrivata dal Campionato Spagnolo Rally Asfalto, con la vittoria nella categoria Due Ruote Motrici e nel GT Trophy grazie alle imprese del duo del team SMC Junior Motorsport composto dal già campione nazionale di categoria Alberto Monarri e il copilota Alberto Chamorro. In generale, l’Abarth 124 Rally da quando ha iniziato a gareggiare (parliamo delle ultime tre stagioni) ha ottenuto quasi un centinaio di vittorie in sedici campionati nazionali, oltre ai successi di categoria a livello internazionale.

Il calendario dell’Abarth Rally Cup 2020

Ora, è tempo di guardare al 2020 in casa Abarth, con l’impegno nella competizione monomarca che per il secondo anno vedremo abbinata all’ERC. Rimarrà invariato il montepremi per ogni singola gara (8.000 euro al terzo classificato, 10.000 al secondo e 12.000 al vincitore di categoria), così come l’assegno che verrà dato a chi succederà all’equipaggio formato da Andrea Nucita e Bernardo di Caro come trionfatore del monomarca, ovvero 30.000 euro. Non mancherà ovviamente l’assistenza dello Scorpione ai team privati tramite i suoi tecnici ed ingegneri e la fornitura di pezzi di ricambio e di supporto in generale. Questi gli appuntamenti previsti per l’Abarth Rally Cup 2020, ognuno ovviamente legato al relativo round del campionato europeo:

Rally Isole Canarie (Spagna), 7-9 maggio, asfalto;
Rally Liepāja (Lettonia), 29-31 Maggio, sterrato;
Rally Polonia, 26-28 giugno, sterrato;
Rally di Roma Capitale, 24-26 giugno, asfalto;
Barum Czech Rally Zlín (Repubblica Ceca), 28-30 agosto, asfalto;
Rally Ungheria, 6-8 novembre, asfalto.

Abarth e le serie F4 in Italia e Germania

Non solo rally: Abarth sarà ancora una volta impegnata sulle piste con le monoposto dotate della motorizzazione Abarth T-Jet da 160 cv. Parliamo della Formula 4 e in particolare della settima edizione dell’Italian F4 Championship powered by Abarth e della sesta edizione dell’ADAC F4 Championship, sempre supportato dalla casa torinese, in Germania.

Si tratta di competizioni studiate per favorire l’ingresso di giovani piloti nel mondo delle gare su monoposto, una sorta di interregno tra il mondo del karting e le serie professionistiche superiori: alcuni riescono a fare anche carriera, come la giovane promessa Lance Stroll (sebbene parliamo di un pilota con le spalle coperte dalla ricca famiglia, che lo ha aiutato ad inserirsi nel motorsport ad alti livelli) nella Formula 1, oppure i dodici che hanno proseguito nella F3 o i sette nella F2. Nel corso del tempo 300 piloti in erba hanno sfruttato questo trampolino di lancio per poi correre sui circuiti più iconici d’Europa, partendo da una serie con costi contenuti.

L’Italian F4, vinto quest’anno da Dennis Hauger, ripartirà nel 2020 con il primo appuntamento a Monza, il 17 marzo, per poi proseguire con altri sei round da tre gare ciascuno. L’ADAC F4, invece, conquistato nel 2019 da Theo Porchaire, ricomincerà un mese dopo e sarà composto da sette eventi: appuntamento il prossimo 26 aprile dal circuito di Oschersleben.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati