WRC | La Citroen C3 WRC potrebbe tornare in gara nel 2020: in pole Mads Ostberg

Forse con il team PH Sport

Arrivano alcune indiscrezioni su una eventuale partecipazione in gara della Citroen C3 WRC al prossimo Mondiale Rally, con un team privato: girano i nomi dei possibili piloti
WRC | La Citroen C3 WRC potrebbe tornare in gara nel 2020: in pole Mads Ostberg

Non è ancora detta l’ultima parola, forse, sul destino della Citroen C3 WRC nel Mondiale Rally: se la casa madre ha preso la decisione definitiva di non schierare più un team ufficiale nel campionato, la vettura potrebbe avere comunque la possibilità di gareggiare.

Ostberg potrebbe tornare nel WRC

Di recente, il team principal della squadra di Satory, Pierre Budar, aveva ammesso che poteva esserci la chance di rivedere in competizione nel WRC la vettura, eventualmente ceduta a nolo. Perciò se ciò avverrà come si vocifera, sarà sicuramente con un team privato, molto probabilmente PH Sport, cliente di lungo corso dalle parti del Gruppo PSA e che recentemente ha riportato alla Dakar un Sébastien Loeb senza più l’appoggio ufficiale di Peugeot. Media esteri, soprattutto quelli finlandesi, parlano inoltre di uno sbocco della situazione che vedrebbe protagonista Mads Ostberg, pilota nell’orbita di Citroen sia con la C3 WRC che nel programma con la R5 disputato nel WRC2 Pro quest’anno: in tal caso a supportarlo sarebbe Citroen Norway.

Dopo aver quindi sviluppato la C3 R5 nel 2019, il norvegese potrebbe disputare – pare – qualche gara del Mondiale 2020 con la WRC Plus, magari con gli aggiornamenti testati quest’anno. Budget permettendo, ovviamente.

Gli altri piloti in lizza per correre con la Citroen C3 WRC

Non solo: secondo quanto si legge nella sezione sportiva del sito francese DH, lo stesso che ha fatto girare il nome di PH Sport come team coinvolto, Citroen già al Rallye di Monte Carlo che aprirà la stagione potrebbe far correre la propria vettura WRC Plus. Resta da vedere quante saranno le auto in gara (una? addirittura tre?) e i piloti: oltre ad Ostberg, un altro nome che gravita dalle parti del double chevron è il francese Eric Camilli, e si parla anche del veterano Bryan Bouffier, che ha iniziato la propria carriera nel Mondiale Rally proprio a bordo di una Citroen C2 R2 del team PH Sport nel lontano 2007.

WRC | La Citroen C3 WRC potrebbe tornare in gara nel 2020: in pole Mads Ostberg
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati