WEC | Michelin esclusa dalla decisione per la fornitura gomme delle LMP2

Goodyear annunciata settimana scorsa

Michelin ha svelato che non è stata coinvolta nella decisione per la fornitura delle gomme delle LMP2 nel FIA WEC.
WEC | Michelin esclusa dalla decisione per la fornitura gomme delle LMP2

Nello scorso weekend, in occasione della 8 Ore del Bahrain, il FIA World Endurance Championship ha annunciato la fornitura esclusiva di Goodyear per le LMP2 nel 2020-21. Secondo quanto riporta Sportscar365, Michelin non è stata coinvolta nella decisione o non gli è stata chiesto di presentare una possibile offerta.

Bonardel: “Non coinvolti nella scelta”

Matthieu Bonardel, Global Motorsports Director di Michelin, è stato raggiunto da Sportscar365, affermando che l’azienda non è stata consultata in merito alla fornitura delle LMP2, sebbene recentemente abbia lei stesso ottenuto l’esclusività delle Le Mans Hypercar. «Non siamo stati coinvolti nella discussione», ha detto. «Le Hypercar erano aperte a Goodyear e a noi, con la possibilità di fare delle offerte. In LMP2 non ci è stato chiesto se eravamo interessati o pronti a proporre qualcosa. Non è necessariamente una sorpresa. ACO è stata abbastanza chiara che c’era un intendo di considerare questa classe con una sola gomma specifica, non dicendo che la scelta sarebbe avvenuta così in fretta». Vincent Beaumesnil, Direttore Sportivo di ACO, si è difeso: «Per noi è essenziale avere due fornitori di pneumatici nel campionato. È importante preservare il futuro e non dipendere da un solo produttore».

Si lavora sulla riduzione delle prestazioni delle LMP2

Beaumesnil ha parlato anche della riduzione di prestazioni che riceveranno le LMP2 nella prossima stagione, per evitare di essere più veloci delle Hypercar: «Il miglior equilibrio che possiamo trovare è un compromesso tra potenza e pneumatici. Se riduci le prestazioni solo con la potenza, per ottenere i tempi sul giro che vogliamo, la macchina perderebbe troppa velocità massima e non sarebbe abbastanza. Vogliamo assicurarci di non toccare affatto le omologazioni delle auto, per risparmiare sui costi».

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati