WRC | Toyota Gazoo Racing, Tanak alla concorrenza non preoccupa. La GR Yaris pronta per il lancio

Le prime immagini della Toyota GR Yaris

Il trasferimento in Hyundai di Ott Tanak non preoccupa Toyota Gazoo Racing, in termini di conoscenze della vettura a disposizione dell'estone. Intanto Toyota svela la sua prossima sportiva, la GR Yaris
WRC | Toyota Gazoo Racing, Tanak alla concorrenza non preoccupa. La GR Yaris pronta per il lancio

Non solo mercato piloti: Toyota Gazoo Racing sa che per ottenere i titoli nel WRC non basta chi sale a bordo, per quanto talentuoso o fuoriclasse sia, ma ci vuole anche la vettura.

Tanak e rischi di spionaggio

Il problema è quando il tuo pilota di punta da una stagione all’altra passa alla concorrenza, e con lui anche un bagaglio di conoscenze relativo all’auto e che potrebbe tornare utile ai rivali che lo hanno ingaggiato: il direttore tecnico di Toyota Gazoo Racing, Tom Fowler, ha affrontato l’argomento con la testata Autosport, parlando del trasferimento di Ott Tanak in Hyundai Motorsport.

Fowler non si dimostra preoccupato, tutt’altro. Spiega infatti: «Non ci aspetta un carico di lavoro molto grande per quanto riguarda la vettura 2020, almeno nella prima parte di stagione. Ott sa che ci siamo concentrati sulla diminuzione del peso, ma non conosce le aree specifiche – che vanno in profondità nell’auto – dove lavoreremo. L’unico altro aspetto [relativo alla omologazione] in cui ci stiamo concentrando è il rapporto di trasmissione, progettato per gestire la coppia del motore e prolungare la vita dei cambi». In pratica rendere la Toyota Yaris WRC più affidabile, argomento delicato – soprattutto per Tanak, alle prese con qualche défaillance con la vettura in questa stagione. In ogni caso Fowler ritiene che l’estone non rappresenti un rischio di “spionaggio industriale”: «Non ci preoccupa ciò che Ott conosce della nostra auto», chiosa.

Dai rally alla strada: ecco la Toyota GR Yaris

Intanto Toyota allarga il proprio sguardo ed apre a vetture di ispirazione rallistica ma che non siano propriamente WRC. Al prossimo Tokyo Auto Salon, che si terrà il 10-12 gennaio 2020 e dove il team di Tommi Mäkinen presenterà ufficialmente la livrea della Yaris WRC, avverrà il debutto della nuova Toyota GR Yaris (che avrebbe dovuto essere presentata durante il Rally Australia, poi cancellato per i roghi che continuano tutt’ora a tormentare la regione).

L’auto sportiva (la seconda della casa giapponese lanciata in tutto il mondo, dopo aver rimesso in circolazione la GR Supra) è frutto del lavoro, esperienza, know how e mole di conoscenze messe a frutto in questi anni nel Mondiale Rally. La GR Yaris è stata provata come prototipo dallo stesso presidente del colosso giapponese Akio Toyoda, ed ora è pronta per portare sulle strade un po’ di rally di livello mondiale, in attesa di avere ufficialmente i dettagli tecnici (tocca aspettare sino a gennaio, in pratica).

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati