Monza Rally Show | Rossetti: “Previsioni per le prossime prove? Divertirsi” [VIDEO]

Intervista a Rossetti dopo il piccolo incidente

Abbiamo sentito Luca Rossetti durante la seconda giornata del Monza Rally Show 2019: lo stato d'animo del pilota dopo il contatto di gara che ha danneggiato la Citroen C3 R5
Monza Rally Show | Rossetti: “Previsioni per le prossime prove? Divertirsi” [VIDEO]

Luca Rossetti è sicuramente uno dei veterani del Monza Rally Show: il friulano attualmente sta disputando il suo undicesimo evento di fine stagione sul circuito brianzolo, questa volta a bordo della Citroen C3 R5 che ha fatto debuttare quest’anno nel Campionato Italiano Rally.

Piccolo imprevisto per Rossetti al Monza Rally Show

In questa seconda giornata di gara però l’equipaggio composto da Rossetti e dal navigatore già campione CIR Due Ruote Motrici Nicolò Gonella (che ha sostituito all’ultimo Eleonora Mori) è scivolato fuori dalla top 40 della classe R5 per via di un improvvido contatto di gara con la vettura di Matteo Beretta: la toccata, avvenuta nella PS5, ha danneggiato la C3 R5 all’altezza della sospensione sinistra, ma questo non ha comunque impedito a Rossetti e Gonella di terminare la giornata, conclusasi con la PS6 dell’Autodromo 2 (dove l’equipaggio ha confermato il 42esimo posto di classe, ma ha ottenuto comunque il settimo miglior tempo).

Il nostro direttore Lorenzo Bellini ha incontrato il friulano già campione CIR ed ERC nell’intermezzo tra la PS5 e la PS6, approfittando così di una intervista al volo nel paddock. Rossetti ha fatto il punto sul suo Monza Rally Show, affrontato comunque con il piglio di chi vuole divertirsi (tra l’altro era partito nella prima giornata quinto tra le R5), spiegando inoltre le differenze di assetto di una vettura rally tra la strada e la pista come quella di Monza, ed il perché sia fondamentale che l’auto sia ben stabilizzata. Ricordiamo infine che, dopo l’impegno nell’evento brianzolo, Rossetti assieme ad altri suoi colleghi verrà sentito dalla Procura Federale per i fatti dell’ultimo Tuscan Rewind e del Campionato Italiano Rally 2019, che vedono il pilota Citroen ufficiosamente parte lesa.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati