IndyCar | Alonso punta a correre alla 500 Miglia di Indianapolis del 2020

Obiettivo primario la Dakar

Fernando Alonso ha la testa concentrata verso la Dakar, ma c'è l'intenzione di correre anche la 500 Miglia di Indianapolis nel 2020.
IndyCar | Alonso punta a correre alla 500 Miglia di Indianapolis del 2020

Fernando Alonso ha le idee chiare per il prossimo anno: pronto a correre la Dakar a gennaio, lo spagnolo è intenzionato ad essere presente alla 500 Miglia di Indianapolis, ma cercherà un team IndyCar disponibile solamente conclusa l’esperienza del rally raid.

Le possibilità di Alonso

Alcuni indizi porterebbero alla scelta quasi scontata di correre con una terza vettura dell’Arrow McLaren SP, che ha sulle prime due monoposto i debuttanti Patricio O’Ward e Oliver Askew. In realtà, l’asturiano ha mantenuto i contatti anche con Michael Andretti, con cui aveva partecipato all’edizione 2017, ma i problemi rimarrebbero con il suo legame con Honda dopo le tante critiche rilasciate a suo tempo in Formula 1; tra l’altro, con l’accordo McLaren-Schmidt Peterson Motorsport, la squadra è passata proprio dai motori giapponesi a quelli Chevrolet. Alla cerimonia di premiazione della FIA a Parigi, dove lui, Kazuki Nakajima e Sébastien Buemi hanno ricevuto il loro premio per il titolo piloti nel FIA World Endurance Championship con Toyota, ha dichiarato di essere abbastanza convinto nel suo rientro alla Indy 500.

Le parole di Alonso

«Ovviamente l’obiettivo principale è la Dakar», ha detto Alonso a Motorsport.com. «Non sto facendo troppi sforzi per chiudere tutto per la Indy 500, ma l’intenzione è di correrla il prossimo anno. Quest’anno è stato il punto più basso della mia stagione, altrimenti sarebbe stato perfetta perché ho vinto ogni gara a cui ho partecipato. Cercherò le migliori possibilità per essere competitivo, è triste non esserlo e non avere la giusta preparazione».

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati