WEC | MTEK alla ricerca di un nuovo programma per il 2020/21

Dopo l'uscita di BMW

MTEK starebbe cercando un nuovo partner per ritornare nel FIA WEC, perlomeno dalla prossima stagione.
WEC | MTEK alla ricerca di un nuovo programma per il 2020/21

Dopo l’uscita di BMW alla fine della Super Season 2018-19 e il termine del rapporto con la Dream Race del DTM e del Super GT al Fuji, MTEK sarebbe alla ricerca di un nuovo partner per imbastire un programma nel FIA World Endurance Championship.

MTEK e BMW: relazione conclusa

In occasione della corsa giapponese, il boss di BMW Motorsport Jens Marquardt ha rivelato che, dopo aver corso assieme ben tre stagioni nel DTM (dal 2013 al 2015) e il Mondiale nel 2018-19 con la M8 GTE, ha chiuso il legame con MTEK. Ernest Knoors ha detto a Motorsport.com che sono «alla ricerca di altre opportunità. La nostra opzione migliore è quella di rimanere nel WEC e ci sono diverse opportunità in tutte le classi, ma è un po’ troppo presto per commentare. Potremmo sapere qualcosa di più alla fine dell’anno». Inoltre, la sede vicino al quartier generale di BMW Motorsport a Monaco di Baviera è stata chiusa, con la compagine che sarebbe in procinto di cambiare nome in futuro; tutte le risorse umane – almeno quelle principali – lavorano ora vicino ad Amsterdam, nella terra natale di Knoors essendo nato e cresciuto nei Paesi Bassi.

MTEK potrebbe cambiare nome

Sempre parlando a Motorsport.com, Knoors ha dichiarato che BMW aveva la responsabilità di trovare un nuovo progetto per il team in vista della 24 Ore di Le Mans, dato il ritiro della Casa bavarese dal FIA WEC. Molto più diretto il commento di Marquardt: «Abbiamo discusso di ciò che potevamo fare, ma non eravamo d’accordo e la relazione è finita».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati