Volkswagen sacrifica il TCR e punta tutto sull’elettrico

Chiuso ogni programma

Volkswagen ha preso la decisione di puntare solo sull'elettrico in futuro, chiudendo di fatto il programma TCR.
Volkswagen sacrifica il TCR e punta tutto sull’elettrico

Una mossa che farà molto scalpore quella di Volkswagen: sacrificando il programma TCR, la Casa di Wolfsburg concentrerà tutti i suoi sforzi sulla mobilità elettrica. Non ci sarà quindi l’evoluzione pistaiola della nuova Golf che, di fatto, sancisce l’uscita dal panorama delle corse turismo.

Addio al WTCR, Volkswagen s’impegna nell’elettrico

«Volkswagen Motorsport ha aperto una nuova strada con l’ID.R, e i record segnati in tutto il mondo hanno dimostrato l’enorme potenziale della trazione elettrica», ha dichiarato Frank Welsch, membro del Consiglio d’Amministrazione del marchio, ricordando il successo alla Pikes Peak e i tempi segnati a Goodwood e al Nürburgring Nordschleife. «Ora è il momento per il prossimo passo verso il futuro: nel motorsport, Volkswagen s’impegnerà nell’elettrico e dirà addio agli impegni sostenuti dalla fabbrica con i motori a combustione». «La mobilità elettrica offre un enorme potenziale di sviluppo e, a questo proposito, il motorsport può essere il punto di partenza: da un lato funge da laboratorio dinamico per lo sviluppo di future auto di serie, dall’altro come piattaforma di mercato convincente per ispirare le persone verso l’uso dell’elettrico» ha spiegato Sven Smeets, direttore di Volkswagen Motorsport.

Era già in fase di sviluppo la nuova Golf TCR

Difficile vedere in pista la nuova Golf TCR, già provata da Johan Kristoffersson e Benjamin Leuchter. In realtà non era ancora stato deciso il suo futuro, così come ha detto lo stesso Smeets a TouringCarTimes a Macao, teatro dell’ultimo weekend del WTCR. Questa decisione segna di fatto l’uscita di Volkswagen dal Mondiale, così come da ogni altra competizione.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati