IndyCar | Clamoroso: Bourdais non correrà per Dale Coyne Racing

Il team a caccia di sponsor

Dale Coyne ha annunciato che Sébastien Bourdais non correrà per il proprio team della IndyCar nel 2020.
IndyCar | Clamoroso: Bourdais non correrà per Dale Coyne Racing

Sembrava certo di rivederlo in pista, invece Sébastien Bourdais non correrà con Dale Coyne Racing il prossimo anno. A comunicarlo è lo stesso Coyne che, raggiunto da RACER, ha svelato i piani per il 2020, con l’obiettivo di trovare un pilota pagante.

Bourdais fuori da Dale Coyne

Secondo alcune voci, la piccola compagine avrebbe necessità di risanare il proprio bilancio e l’unica soluzione sarebbe quella di trovare qualcuno con una buona dose di sponsor a portata di mano. «Sono molto felice che Sébastien abbia deciso di correre con noi negli ultimi tre anni e apprezzo tutto ciò che ha fatto per il nostro team, ma la continua evoluzione del palcoscenico della IndyCar ha cambiato i nostri piani per il 2020», ha dichiarato Coyne a RACER, e pare che Bourdais non abbia rilasciato ulteriori commenti. Non è chiaro il futuro del francese, che si ritrova con poche soluzioni a disposizione: ci sono ancora due sedili da A. J. Foyt Enterprises e altrettanti da Carlin, oltre a un part-time sulla monoposto di Ed Carpenter che, pare, essere già stato assegnato. Si parla anche di una terza auto di Rahal Letterman Lanigan Racing, ma che richiedono dei forti finanziamenti. Da capire se Craig Hampson, ingegnere di pista del transalpino, rimarrà nel team o lascerà l’incarico.

Due vittorie ottenute in tre stagioni

Bourdais, che ricordiamo aver vinto quattro titoli nella defunta Champ Car e poi trasferitosi in Formula 1 con Toro Rosso, ha collezionato due vittorie negli ultimi tre anni, oltre a un gravissimo incidente nelle qualifiche della 500 Miglia che lo costrinse a saltare la celebre gara nel catino – era uno dei favoriti – e le successive otto gare.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati