WEC | Escluse altre presenze della Ford GT di Keating Motorsports

Nessun piano per il 2020

Ben Keating non ha nessun programma futuro per la sua Ford GT, che ha corso nella 24 Ore di Le Mans del FIA WEC.
WEC | Escluse altre presenze della Ford GT di Keating Motorsports

Aveva debuttato alla 24 Ore di Le Mans, rischiando anche di vincere la corsa nella categoria LMGTE Am prima di essere squalificata per due infrazioni tecniche: la Ford GT di Keating Motorsports non tornerà più nel FIA World Endurance Championship.

Ben Keating: nessun piano per la Ford GT

Con il ritiro ufficiale di Ford sia dall’IMSA che dal Mondiale, si era parlato di un possibile programma per i privati che volevano allestire le vetture americane in entrambe le serie. Dopo il no categorico della Casa dell’Ovale, anche Ben Keating si è ritrovato con le mani in mano e ha deciso di correre la stagione 2019-20 del FIA WEC con una Porsche 911 RSR del Team Project 1. «La porterò da qualche parte entro i prossimi mesi, perché è complicato trovare una serie in cui correre», ha detto il texano, che avrebbe aperto uno spiraglio di possibilità per poter vedere l’auto in gara. «Ho intenzione di tirare fuori la Ford, la Viper GTE e GT3, la Mercedes-AMG GT3 e farle correre tutte, solo per sapere se ho tutto quello di cui ho bisogno per allestirle quando voglio. Se deciderò di correre di nuovo con la Ford, ciò richiederà più tempo. Al momento non ci sono dei piani in programma».

Altre tre auto vendute a dei clienti

Gira voce che ben quattro Ford GT siano state vendute ai propri clienti, ma non sono state divulgate le identità degli altri tre compratori. Oltre a Keating, si parla di un uomo d’affari (con sede in Texas) che avrebbe intenzione di correre alcuni appuntamenti dell’Asian Le Mans Series, mentre un altro starebbe valutando di prendere il via all’European Le Mans Series del 2020.

Crediti immagine copertina: Nick Dungan / Drew Gibson Photography

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati