Intercontinental GT Challenge | 9 Ore di Kyalami 2019: anteprima e orari del weekend

Si ritorna in Sudafrica

L'Intercontinental GT Challenge apre le porte a Kyalami e alla celebre 9 Ore, assente da troppi anni dal panorama internazionale.
Intercontinental GT Challenge | 9 Ore di Kyalami 2019: anteprima e orari del weekend

Torna una grande classica endurance del passato grazie all’Intercontinental GT Challenge: la 9 Ore di Kyalami non solo riporta in alto il Sudafrica, ma lo stesso tracciato rinnovato nel layout e negli impianti funzionali. In palio c’è il titolo piloti del campionato internazionale, che vede diversi piloti ancora in lotta.

Programma ed orari

Giovedì 21 novembre
09.00 – Test Privati 1 (120 minuti)
13.00 – Test Privati 2 (120 minuti)
17.00 – Prove Libere, sessione notturna (90 minuti)

Venerdì 22 novembre
09.50 – Prequalifiche (105 minuti)
13.45 – Qualifiche (Q1 15’, Q2 15’, Q3 15’)
15.25 – Pole Shootout, Top 10 (15 minuti)

Sabato 23 novembre
12.00 – Gara (9 ore)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (GMT+1). Le sessioni di qualifica e gara saranno visibili sul canale YouTube ufficiale.

Anteprima del weekend

La classifica vede al comando Maximilian Buhk a 58 punti, inseguito da vicino da Raffaele Marciello (55), da Frédéric Vervisch (52) e Maximilian Götz (52). C’è da dire che il tedesco e l’italiano al vertice correranno assieme sulla Mercedes-AMG del Team GruppeM Racing (con al fianco Maro Engel), e solo per aver corso in due equipaggi diversi alla 24 Ore di Spa si ritrovano sfalsati; differente il discorso del belga e dell’altro tedesco, con l’alfiere di Audi che ha vinto la 10 Ore di Suzuka con Dries Vanthoor e Kelvin van der Linde e il pilota Mercedes saltato dalla #999 alla #10 del Team SPS Automotive Performance, con Luca Stolz e Yelmer Buurman. Chi potrebbe cercare la vittoria è Porsche, con Matt Campbell a quota 48 e in forza con Earl Bamber e Laurens Vanthoor alla Dinamic Motorsport.

Attenzione anche ad altri comprimari in Sudafrica: Honda avrà la NSX in pista con Marco Bonanomi, Bertrand Baguette e Dane Cameron; Aston Martin avrà due vetture ufficiali di R-Motorsport, così come Bentley con M-Sport, senza contare i vari equipaggi Porsche, Audi, Mercedes e BMW sulla griglia di partenza.

Intercontinental GT Challenge – 9 Hours of Kyalami 2019: entry list

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati