Adria Motor Week, Suzuki Motorsport presente con i protagonisti di stagione ed il Rally Italia Talent

Suzuki a tutto campo all'Adria Motor Week

Tante iniziative a firma Suzuki Motorsport nel corso dell'Adria Motor Week, tra premiazioni, gare amichevoli ed il prologo del Rally Italia Talent 2020
Adria Motor Week, Suzuki Motorsport presente con i protagonisti di stagione ed il Rally Italia Talent

Questo weekend si schiuderà l’Adria Motor Week, un nuovo evento motoristico che dal 22 al 24 novembre si svolgerà sull’International Raceway in provincia di Rovigo. Anche Suzuki farà la sua parte, ritagliandosi il proprio spazio in un programma che coinvolge un ampio spettro di categorie, dalle Formule al Drifting sino anche all’off road.

Suzuki premia i suoi alfieri all’Adria Motor Week

La manifestazione è un pot-pourri motorsportivo con gare, prove su pista ed intrattenimento all’insegna delle quattro ruote: per la casa di Hamamatsu sarà anzitutto l’occasione di tributare i vincitori che hanno partecipato in Italia ai monomarca della multinazionale giapponese, come il Suzuki Rally Cup che ha animato sia il Campionato Italiano Rally che il Tricolore dedicato alle WRC in questa stagione. Ma saranno premiati tutti quei piloti che hanno portato in alto nelle nostre competizioni il nome di Suzuki e tutti potranno mettersi alla prova in gara con le Swift protagoniste del trofeo monomarca.

Tra i riconoscimenti anche quello che verrà consegnato a Lorenzo Codecà, che con Mauro Toffoli ha conquistato il più breve e a tratti assurdo Campionato Italiano Cross Country degli ultimi anni. Il pilota trionfante con la Grand Vitara 3.6 V6 T1 di Emmetre Racing è a tutti gli effetti un fuoriclasse di categoria, capace di ben figurare anche in contesti competitivi internazionali (come hanno dimostrato i risultati recenti del quinto posto nella Coppa del Mondo FIA Cross Country Bajas all’Italian Baja di giugno ed un notevole secondo posto alla Raid Of The Champions corsa questo mese) nonché pronto per una nuova stagione nel CI Cross Country, sempre a fianco di Suzuki.

Il plurititolato Codecà salirà eccezionalmente a bordo della Swift R1 durante le gare ad inseguimento previste all’Adria Motor Week. Ma il brianzolo non sarà però l’unica presenza di spicco nella tre giorni veneta: non potranno mancare infatti i protagonisti della Suzuki Rally Cup, giunta quest’anno alla edizione numero dodici, come il vincitore del girone CIR Fabio Poggio, il vicecampione nel girone CIWRC Roberto Pellé e poi Nicola Schileo, Giovanni Pelosi, Gino Cerrutti, Marco Longo e Marco Soliani.

Presenti anche i piloti del Suzuki Challenge, che ha tagliato nel 2019 il traguardo del ventennale, diventando la serie privata più longeva (come ha acclarato ACI Sport in via ufficiale). Ultimi vincitori in ordine di tempo Alfio Bordonaro e Marcello Bono, a bordo della vettura protagonista assoluta del Challenge, ovvero la Grand Vitara 1.9 DDiS T2.

Parte da Adria il Rally Italia Talent 2020

Infine ad Adria si aprirà la fase dei casting del Rally Italia Talent 2020, che ancora una volta si fregerà della collaborazione con Suzuki, la quale fornirà la Swift Sport in qualità di auto ufficiale. Il format di ACI Sport nella tappa straordinaria dell’International Raceway stabilirà il prologo delle fasi di selezione (nove appuntamenti regionali) che entreranno nel vivo da gennaio. I rallisti in erba correranno su quattro Swift Sport (tra cui una che monta lo skid, un carrellino che rialza le gomme posteriori pensato per mettere alla prova i piloti chiamati a bilanciare la vettura in caso di sovrasterzo). Ogni giornata di prova vedrà il suo vincitore, che poi confluirà in una gara scelta dagli organizzatori dell’Adria Motor Week.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati