CIR

CIR | Gli appuntamenti 2020 del Campionato Italiano Rally: tante conferme, una novità

Le gare della stagione 2020

Tante conferme e poche novità per il CIR 2020: ecco gli appuntamenti che comporranno il calendario del prossimo Campionato Italiano Rally. Inoltre, definita la sede del Rally Italia Sardegna
CIR | Gli appuntamenti 2020 del Campionato Italiano Rally: tante conferme, una novità

Il Campionato Italiano Rally della prossima stagione ha assunto la forma definitiva, in attesa delle date esatte che verranno comunicate nei prossimi giorni.

La stagione 2020 del CIR

Intanto però, la Giunta Sportiva ACI ha diramato la lista degli appuntamenti 2020 del CIR durante la riunione indetta nella giornata di ieri presso la sede dell’ACI, a Roma. Poche sorprese a fronte di tante conferme (salvo futuri colpi di scena), a cominciare dal presumibile avvio del campionato nell’ormai tradizionale round di apertura del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Il calendario poi rinnova altri appuntamenti iconici del Tricolore, come il Rallye Sanremo e la Targa Florio (ipotizziamo che l’ordine possa essere questo, come avvenuto nelle ultime stagioni).

Rally Italia Sardegna 2020: ecco le sedi

Aria di conferme anche per il Rally Italia Sardegna, che dopo i buoni – seppur perfettibili – risultati del ritorno nel CIR della tappa iridata del Mondiale quest’anno, verrà riproposta nel nostro campionato nazionale anche nel 2020, sempre con il format di Gara 1 e 2. Da notare che proprio oggi è stata sciolta la riserva su quale sarebbe stata la sede del RIS 2020: negli ultimi mesi si è parlato infatti di un ritorno ad Olbia, fulcro dell’evento prima che dal 2014 organizzazione e parco assistenza si spostassero nel nuovo centro del rally, ovvero Alghero. Il derby tra costa est e costa ovest della Sardegna si è risolto optando per un compromesso simile all’edizione 2017: in pratica Olbia ospiterà la cerimonia di partenza e le primissime battute dell’evento, che poi proseguirà il proprio programma lungo i percorsi della provincia di Sassari. Viene così preservata la zona di Alghero, la cui riconferma pareva in forte dubbio nei mesi scorsi, con la città catalana che resterà invece ancora una volta quartier generale del Rally Italia Sardegna e sede della cerimonia finale.

Tornando agli eventi del CIR 2020, ritroveremo anche il Rally Due Valli, presumibilmente il Tuscan Rewind (soggetto comunque a conferma; eventualmente il San Marino Rally sarebbe il sostituto) ed il Rally di Roma Capitale, confermato come round valido anche per l’ERC 2020 e nominato miglior gara del CIR 2019 dagli organizzatori degli eventi del campionato italiano.

Veniamo quindi alla principale novità, ovvero l’ingresso del Rally 1000 Miglia. O meglio, ritorno dopo una assenza di sei anni dal Tricolore, e che andrà a sostituire il Rally del Friuli Venezia Giulia, a sua volta rientrato nel CIR quest’anno dopo aver saltato due stagioni. Per quanto riguarda le tipologie di condizioni, avremo anche nel 2020 due appuntamenti e tre gare su sterrato: due appartenenti al Rally Italia Sardegna con coefficiente ciascuna da 0,75, e l’altra legata al Tuscan che, in caso di riconferma, avrà il coefficiente maggiorato di 1,5.

CIR 2020, gli appuntamenti ufficializzati (in ordine sparso)

Rally Il Ciocco e Valle del Serchio

Rallye Sanremo

Targa Florio

Rally 1000 Miglia

Tuscan Rewind*

Rally Due Valli

Rally di Roma Capitale

Rally Italia Sardegna (Gara 1 e 2)

(*) In caso di mancata conferma: San Marino Rally

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

CIR | Gli appuntamenti 2020 del Campionato Italiano Rally: tante conferme, una novità 4.00/5 (80.00%) 1 vote
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati