ERC | Rally Ungheria 2019: anteprima ed orari

Il programma del Rally Ungheria

Si conclude il Campionato Europeo Rally con l'ultimo evento della stagione, il Rally Ungheria, novità di quest'anno. Il programma, gli orari e come vedere la gara finale dell'ERC
ERC | Rally Ungheria 2019: anteprima ed orari

Siamo giunti al termine del Campionato Europeo Rally edizione 2019, che chiuderà definitivamente i battenti di quest’anno al Rally di Ungheria.

Rally Ungheria 2019: le caratteristiche e il programma

L’ERC termina con la novità della stagione che ha soppiantato nel calendario il Rally dell’Acropoli, disputatosi nel circuito europeo dal 2013 sino all’anno scorso. Interamente su fondo asfaltato, la prova magiara del campionato continentale compare così per la prima volta nell’Europeo da quando la serie è stata razionalizzata dal 2004, con la restrizione del calendario solo a gare con coefficiente 20.

L’evento era già parte integrante del campionato nazionale ungherese, di cui rappresentava l’appuntamento finale con il titolo di Nyíregyháza Rally, dal nome della località a nord est del Paese dove si sviluppano le varie prove (cittadina che ha più volte ospitato eventi rallistici locali negli anni Ottanta). Gemellata con la nostra Udine, l’impronunciabile Nyíregyháza (dovrebbe leggersi “nirekaza”) è una piccola perla magiara di 118.000 anime, non molto lontana da Budapest, nota per essere una città vivace culturalmente e all’avanguardia dell’innovazione, oltre ad essere rinomata per uno zoo inserito in un’area di ben 30 ettari.

Il programma prevede un percorso di circa 1.000 km, di cui 211,74 di prove competitive, quattordici in tutto, nella zona nord-est dell’Ungheria (alcune PS lambiscono il confine con la Slovacchia). Curiosità: è dal Rallye du Valais del 2015 che il Campionato Europeo non stabilisce il campione della serie in una gara su asfalto. In quel caso vinse l’appuntamento francese Alexey Lukyanuk, terzo nella classifica finale dell’ERC 2015 dietro Craig Breen ed il campione di quella stagione, il polacco Kajetan Kajetanowicz.

Rally Ungheria 2019: percorso ed orari

-Venerdì 8 Novembre

08:00 – Shakedown (Napkor) 3,90 km
09:45 – Qualifying Stage (Napkor) 3,90 km 09:45
18:15 – Cerimonia di Partenza (Nyíregyháza – Belváros)
19:08 – SSS 1 Rabócsiring 2,40 km

-Sabato 9 Novembre
07:10 – Service A (Nyíregyháza)
08:58 – SS 2 Újhuta – Nyíri 1 19, 95 km
09:51 – SS 3 Füzér – Abaújvári elágazás 1 23,43 km
11:24 – SS 4 Mád – Disznókő 1 10,19km 12:39 – Service B (Nyíregyháza)
14:42 – SS 5 Újhuta – Nyíri 2 19,95 km
15:35 – SS 6 Füzér – Abaújvári elágazás 2 23,43 km
17:08 – SS 7 Mád – Disznókő 2 10,19 km 18:18 – Service C (Nyíregyháza)

-Domenica 10 Novembre

07:20 – Service D (Nyíregyháza)
08:54 – SS 8 Óhuta – Fony 1 10,60 km 09:40 – SS 9 Telkibánya – Újhuta 1 27,48 km
10:59 – SS 10 Disznókő – Mád 1 10,02 km
12:13 – SSS 11 Nyíregyháza 6,00 km
13:06 – Service E (Nyíregyháza)
14:55 – SS 12 Óhuta – Fony 2 10,60 km 15:41 – SS 13 Telkibánya – Újhuta 2 27,48 km
17:00 – SS 14 Disznókő – Mád 2 [Power Stage] 10,02 km
18:11 – Service F (Nyíregyháza)
18:37 – Cerimonia finale (Nyíregyháza – Belváros)

Rally Ungheria 2019: come vederlo

L’ultimo atto dell’ERC 2019 godrà come di consueto della copertura offerta da Eurosport: sabato 9 la prima finestra riepilogativa alle 23:15 su Eurosport 1, con repliche domenica notte su Eurosport 2. Lunedì 11 gli highlights finale del Rally di Ungheria, che verranno trasmessi a mezzanotte in punto su E1 (sono previste comunque una serie di repliche nel resto della settimana su entrambi i canali, spalmate in più fasce orarie). Il 12 novembre invece lo speciale ERC All Access.

Inoltre sarà garantita la copertura sul sito ufficiale dell’ERC e sulle pagine social del campionato, con alcune dirette cadenzate ed highlights: in particolare la cerimonia di partenza e le prove speciali numero 4, 5, 10 e 12, più l’arrivo della 14 saranno visibili live sulla pagina Facebook ufficiale dell’ERC. Ricordiamo inoltre il commento delle prove speciali su ERC Radio, raggiungibile tramite l’app della serie e il sito fiaerc.com. Inoltre il Rally Ungheria e i prossimi appuntamenti del campionato europeo 2020 saranno trasmessi sul canale ungherese M4 Sports, che proporrà gli highlights e l’approfondimento ERC All Access: si tratta del frutto di un accordo tra il promoter Eurosport Events e il network magiaro MTVA, con il quale era già stata firmata una intesa per la trasmissione del WTCR.


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati