IndyCar | McLaren SP punta su O’Ward e Askew, addio Hinchcliffe?

L'ufficialità questa settimana

James Hinchcliffe potrebbe dire addio a McLaren SP con l'arrivo di Patricio O'Ward e Oliver Askew per la prossima stagione della IndyCar.
IndyCar | McLaren SP punta su O’Ward e Askew, addio Hinchcliffe?

Nuove voci sulla line-up ufficiale di McLaren – pardon, Arrow McLaren SP – per la prossima stagione della IndyCar Series. Secondo Racer.com, le due vetture saranno affidate a Patricio O’Ward e a Oliver Askew, con James Hinchcliffe che verrà lasciato a piedi.

O’Ward e Askew in McLaren, addio Hinchcliffe

Sembrava sicuro il posto del canadese nel team che lo ha tenuto negli ultimi cinque anni, soprattutto dopo aver inteso la rottura del contratto che lo legava a Honda – infatti, McLaren è passata alla fornitura di Chevrolet, soprattutto dopo i malumori avuti nella poco fortunata partnership in Formula 1. Con l’uscita di scena di O’Ward dal programma junior della Red Bull, dopo l’annuncio dell’assenza nell’ultimo round della Super Formula, il messicano aveva ormai le porte aperte nella squadra, soprattutto dopo aver vinto la Indy Lights nel 2018 e aver dimostrato di essere veloce nelle poche gare corse con Carlin quest’anno. Ma ora è scattato il terremoto: a Zak Brown piace molto Askew, soprattutto perché si è fatto le ossa da solo a suon di successi tra USF2000, Pro Mazda e Indy Lights.

Tante porte chiuse per Hinchcliffe

McLaren non ha paura di rischiare e lascerebbe da parte l’esperienza di Hinchcliffe – che, comunque, ha raccolto due vittorie e altri sei podi dopo il grave incidente a Indianapolis nel 2015 – per dare l’opportunità a due giovani di belle speranze. Per il ‘Sindaco’ si tratterebbe di un colpo basso, anche perché molti team hanno già completato i loro schieramenti, tra cui Marcus Ericsson che è andato a stabilizzarsi con Chip Ganassi. L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare comunque questa settimana, quindi attendiamo…

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati