IMSA | GRT Grasser Racing Team in arrivo con due Lamborghini tra le GTD

Addio ai campionati SRO

GRT Grasser Racing Team si concentrerà sull'IMSA dal prossimo anno, dicendo addio al GT World Challenge Europe.
IMSA | GRT Grasser Racing Team in arrivo con due Lamborghini tra le GTD

Dopo aver preso parte solo alla 24 Ore di Daytona e alla 12 Ore di Sebring negli ultimi anni, GRT Grasser Racing Team entra a tempo pieno nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. La squadra allestirà due Lamborghini Huracán GT3 Evo, lasciando così il GT World Challenge Europe.

Addio SRO, GRT si sposta nell’IMSA

Con Blancpain che ha concluso l’accordo di sponsorizzazione dei campionati del SRO Motorsports Group, la compagine austriaca ha deciso di spostare baracca e burattini in Nord America. Una mossa che molti si aspettavano, soprattutto dopo aver vinto le due gare endurance quest’anno proprio con Mirko Bortolotti, Rik Breukers e Rolf Ineichen (più Christian Engelhart sul catino della Florida). «Per la prossima stagione abbiamo un programma già abbastanza chiaro», ha detto Gottfried Grasse, Team Principal, a Sportscar365. «Stiamo pianificando una line-up di due auto nell’IMSA, sia nelle gare sprint che endurance. Questo sarebbe un sogno per me, anche perché mi piacciono molto le gare. Sono andato alla gara di Atlanta, la Petit Le Mans, e c’è una folla incredibile, oltre a molto interesse per il campionato». Le Lambo e un terzo telaio di scorta avranno la loro base alla Starworks Motorsport di Peter Baron, pronte ad arrivare a dicembre con due meccanici dalla sede europea.

Una vettura anche nel Super Trofeo?

Non c’è solo l’IMSA: un’altra idea sarebbe di correre anche nel Lamborghini Super Trofeo North America, oltre a rimanere in pianta stabile nell’ADAC GT Masters. «Ha anche senso, stiamo discutendo con Lamborghini che ci sostiene molto. Il campionato ha tre eventi in concomitanza con l’IMSA, quindi forse avremo una o due auto nel Super Trofeo».

IMSA | GRT Grasser Racing Team in arrivo con due Lamborghini tra le GTD
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati