ELMS | 4 Ore di Portimao, Qualifiche: altra affermazione di United Autosports

Porsche tra le GT

United Autosports ancora in pole position a Portimao per l'ultimo appuntamento dell'European Le Mans Series.
ELMS | 4 Ore di Portimao, Qualifiche: altra affermazione di United Autosports

Dopo la ultima 4 Ore di Spa-Francorchamps, United Autosports è ancora al vertice nelle qualifiche della 4 Ore di Portimão, ultimo round dell’European Le Mans Series. Filipe Albuquerque si dimostra il più veloce sul circuito di casa.

Il resoconto delle LMP2

Il portoghese è stato preciso anche in Algarve, fermando i cronometri sull’1’31”244. La squadra britannica ha la fortuna di aver preceduto per quasi sette centesimi DragonSpeed, in pista con Ben Hanley che ha sprecato l’ultima opportunità centrando la Inter Europol Competition di Mathias Beche. Tornando al prototipo #22 c’è anche un po’ di rammarico di essere emersi solo ora, ricordando che a Silverstone sono passati alla più competitiva Oreca. G-Drive Racing è solamente ottava con Jean-Eric Vergne, mentre IDEC Sport si è insidiata al 5° posto con Paul Loup Chatin. Panis Barthez Competition al top con Will Stevens in terza piazza, poi l’altra United Autorsport con Alex Brundle. Buona prestazione di Carlin e dell’unica Dallara in corsa, nona con Harry Tincknell.

Il resoconto delle LMP3 e delle LMGTE

Tra le LMP3, M Racing riesce a imporsi con un tempo di 1’39”179 fatto registrare da Lucas Légeret. Lo svizzero ha lasciato quasi tre decimi al Realteam Racing che segue in seconda posizione, cogliendo la terza affermazione nelle qualifiche dopo Monza e Silverstone; stavolta per i francesi deve arrivare anche in gara un risultato, dove non è mai riuscita a concretizzare. Eurointernational è quarta e può (quasi) rilassarsi con il 9° posto di Inter Europol Competition (la #13), sua rivale per il titolo. Poca fortuna per Oregon, ottava e sempre con Damiano Fioravanti impegnato nelle qualificazioni.

Con il campionato già deciso, Porsche si prende una piccola rivincita con Matteo Cairoli e il Dempsey-Proton Racing, seguiti dall’altra tedesca #88. Seguono le Ferrari di Kessel (la #60), di Luzich Racing, di JMW Motorsport e l’altra di Kessel, con l’equipaggio tutto al femminile.

European Le Mans Series, 4 Hours of Portimão, Qualifiche: classifica

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati