FIA F2 | Correa in piedi dopo il grave incidente di Spa-Francorchamps

Il video sui social

Il pilota di Formula 2 Juan Manuel Correa continua la sua riabilitazione a Londra.
FIA F2 | Correa in piedi dopo il grave incidente di Spa-Francorchamps

A due mesi dal terribile incidente che lo ha visto coinvolto a Spa-Francorchamps (dove ha perso la vita Anthoine Hubert), Juan Manuel Correa continua il proprio percorso di riabilitazione ed è riuscito ad alzarsi in piedi per la prima volta.

Tante le visite in ospedale, tra cui anche Albon

Il pilota statunitense – ma originario dell’Ecuador – si era trasferito in una clinica privata a Londra per tentare un difficile recupero della gamba e del piede destro, le parti più coinvolte nel botto in Belgio. Solamente a inizio di ottobre si è sottoposto a una complicata operazione, durata ben 17 ore ma con esito positivo, seguita poi da altri piccoli interventi nel corso del tempo. A fargli visita nei giorni scorsi sono venuti Alex Albon – attuale pilota Red Bull e amico –, Sophia Flörsch – protagonista a Macao in uno spettacolare quanto drammatico volo l’anno scorso –, alcune personalità del panorama motoristico e alcuni parenti. Anche a vedere dalle immagini uscite di recente, sembra che il peggio sia passato ma rimane ancora lunga l’attesa per una pronta guarigione.

Correa si alza in piedi: il video

Dopo essere tornato con un lungo video messaggio sui propri social, stavolta Correa ha lanciato un altro filmato in cui tenta di alzarsi in piedi, ovviamente con un apposito supporto; un’infermiera gli chiede come si sente e lui risponde “horrible”, forse a far intendere che la strada che ha davanti sarà lunga e tortuosa…

Visualizza questo post su Instagram

First time standing up 🤙 slowly progressing

Un post condiviso da Juan Manuel Correa (@juanmanuelcorrea_) in data:

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati