Formula E | Test Valencia, Giorno 2: ancora in vetta Virgin con Frijns

Insegue BMW

Envision Virgin Racing ancora al comando, stavolta con Robin Frijns, nella seconda giornata di test della Formula E a Valencia.
Formula E | Test Valencia, Giorno 2: ancora in vetta Virgin con Frijns

Continuano i test pre-stagionali della Formula E a Valencia. Anche nella giornata di oggi è stata Envision Virgin Racing a svettare nella classifica, stavolta con Robin Frijns. La squadra britannica, che allestisce le Audi private, si conferma al momento come quella più in forma.

Formula E – Test Valencia, Giorno 2: la cronaca

Il pilota nederlandese ha preso in mano il vertice dal compagno di squadra Sam Bird, segnando un 1’15”377 segnato al mattino e abbassando il crono fatto registrare dall’inglese ieri; proprio quest’ultimo non è stato al top oggi, classificandosi 13° e innescando l’unica bandiera rossa del pomeriggio dopo aver colpito il muro all’uscita della chicane. Maximilian Günther e Alexander Sims inseguono con le monoposto di BMW i Andretti Motorsport, rispettivamente 2° e 3° e a soli sei centesimi dalla prima posizione. Anche Oliver Rowland è rimasto a contatto coi migliori, con quasi 0”07 e il 4° posto finale con Nissan e.dams. Geox Dragon in positivo, con Nico Müller 5° e Brendon Hartley 7°, divisi nel mezzo da António Félix da Costa con DS Techeetah. Chiudono la top-10 James Calado e Mitch Evans con Jaguar, seguiti da Lucas di Grassi con Audi.

Formula E – Test Valencia, Giorno 2: bandiera rossa protagonista

Tanti gli incidenti nella seconda giornata: oltre al già citato Bird, Nyck de Vries ha aperto le danze, colpendo lo stesso muro con la sua Mercedes e provocando un piccolo incendio. Poco dopo, è stato seguito da André Lotterer, con la Porsche che ha visto un secondo botto dopo quello di Neel Jani di ieri. Infine, Jerome D’Ambrosio (Mahindra), Felipe Massa (Venturi) e Daniel Abt (Audi) si sono fermati in pista per problemi tecnici.

Formula E – Test Valencia, Giorno 2: Vandoorne vince la simulazione di gara

Nella seconda metà del pomeriggio si è disputata una simulazione di gara, che ha visto Stoffel Vandoorne imporsi sui colleghi. Il belga ha chiuso con quasi due secondi di vantaggio su da Costa, mostrando un ritmo davvero impressionante. Di Grassi sale sul podio, seguono Sébastien Buemi e Jean-Eric Vergne. Pascal Wehrlein ha condotto i primi giri, ma è poi sprofondato indietro. Ritirato Edoardo Mortara che era anche salito al comando passando il tedesco di Mahindra.

ABB FIA Formula E Championship – Test Valencia, Giorno 2: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati