IMSA | Petit Le Mans, Gara: vince Action Express, titolo a Cameron/Montoya

Ferrari s'impone in GTLM

Juan Pablo Montoya e Dane Cameron vincono il titolo tra le DPi dell'IMSA, anche se il successo della Petit Le Mans è andato a AXR.
IMSA | Petit Le Mans, Gara: vince Action Express, titolo a Cameron/Montoya

Non basta la vittoria per Felipe Nasr e Pipo Derani alla Petit Le Mans: Dane Cameron e Juan Pablo Montoya si assicurano il titolo dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Ferrari torna al successo con Risi Competizione in GTLM, mentre l’Acura del Meyer Shank Racing s’incorona regina delle GTD.

IMSA WeatherTech SportsCar Championship – Petit Le Mans, DPi

Un boccone amaro per i brasiliani (e per Eric Curran) della Cadillac DPi V.R #31 di Action Express Racing che, partiti dalla pole position, hanno attraverso una gara quasi travagliata e poi hanno ereditato il primo posto a una ventina di minuti dalla fine: infatti, la vettura gemella – che vedeva in quel momento impegnato Filipe Albuquerque – ha rotto il freno anteriore sinistro, costringendola al ritiro definitivo. Dal canto loro, Cameron e Montoya, affiancati per l’occasione da Simon Pagenaud, hanno chiuso in quarta posizione con un giro di distacco, ma quanto basta per prendersi la corona d’alloro tra le DPi con l’Acura del Team Penske. Sul podio salgono invece Jordan Taylor/Renger van der Zande/Matthieu Vaxivière, anche protagonisti di un testacoda, e il secondo prototipo di Roger, quello di Ricky Taylor/Helio Castroneves/Graham Rahal. Mai troppo protagoniste le Mazda, con la #55 ritirata e la #77 classificata sesta.

IMSA WeatherTech SportsCar Championship – Petit Le Mans, GTLM e GTD

Colpo a sorpresa per Risi, con James Calado, Alessandro Pier Guidi e Daniel Serra veri trascinatori tra le GTLM. La Rossa ha davvero sbaragliato la concorrenza, anche in quei momenti in cui non ha guidato la corsa. Il titolo comunque va nelle mani di Earl Bamber e Laurens Vanthoor, quinti con Jan Magnussen e Antonio Garcia “solo” quarti. Sul podio salgono invece Ford e BMW, con la prima all’ultima corsa di sempre e la seconda che ha rilanciato una stagione mai al top. Nonostante ciò, la casa bavarese ha visto la vittoria in GTD con Turner Motorsport, con un finale sul filo del rasoio contro l’Audi di Montaplast by Land Motorsport; il titolo è andato invece a Mario Farnbacher e Trent Hindman, anche se hanno disputato una prima metà di gara travagliata.

IMSA WeatherTech SportsCar Championship –Motul Petit Le Mans 2019, Gara: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati